Cronaca
Commenta3

Da bossiani a “responsabili”,
Torazzi nega la trattativa:
«Manovre maroniane»

Scissione nella Lega Nord, bossiani pronti a lasciare il movimento per unirsi ai “responsabili”? Questo è quello che è circolato dopo una presunta cena segreta tra bossiani pronti a lasciare il partito per vendetta contro la leadership maroniana e  parlamentari di Popolo e territorio, gruppo nato a supporto di Silvio Berlusconi dopo la scissione con Gianfranco Fini. A riportare la notizia il quotidiano Repubblica che nell’elenco degli irriducibili “bossiani” mette anche l’onorevole cremasco Alberto Torazzi. Secondo Repubblica gli ex responsabili avrebbero intenzione di allargare il gruppo alla Camera e con Giampiero Catone sarebbe partiti per una “campagna acquisti” puntando ai fedeli del Senatùr pronti a continuare la guerra interna contro Roberto Maroni togliendo linfa dalle casse del Carroccio. Sì, perché l’uscita dal gruppo dei bossiani creerebbe un danno economico alla Lega in quanto i contributi ai gruppi vanno in misura alle adesioni. E non solo: i deputati bossiani non sarebbero più costretti a versare 4mila euro la mese nelle casse del partito.  Tutto vero? «La trattativa è avviata e c’è qualche buona ragione per non interromperla», recita Repubblica. Ma a smentire il tutto è l’onorevole cremasco che punta il dito dritto contro i maroniani. Ci sarebbero loro dietro questa storia, pronti dice Torazzi, a inventare qualsiasi cosa pur di tenere la loro poltrona. «Qui c’è qualcuno che si definisce maroniano ma che è solo un “cadregaro” che pensa a tutto solo per mantenere la poltrona. Ora mi sono stufato di vedere queste manovre e bisogna che qualcuno intervenga. Cosa porta questo al Movimento? C’è da chiederselo, perché c’è ovunque qualche “cretino” che certo non diventa intelligente diventando maroniano. E’ chiaro che c’è una manovra dietro  perché qui nessuno interveniente: c’è solo chi fa certe dichiarazioni perché sa di essere pubblicato. E c’è chi scrive certe cose che ha il mio massimo disprezzo. Basta, – incalza – sono stanco di certi gnomi che parlano per me, ma vi pare che io possa allearmi con dei democristiani? E’ giunta l’ora di mettere fine a queste cose e andare a vedere chi è veramente leghista e crede in questo Paese». Furibondo Torazzi ha annunciato che prenderà carta e penna e scriverà al suo segretario federale perché metta fine a queste manovre. «Si tratta di vermi che vogliono solo distruggere il Movimento e se sono maroniani mi chiedo cosa porteranno alla Lega»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti