Commenta

Le Vent du Nord, il gruppo canadese
in concerto nei chiostri
del Museo Civico

Continua la rassegna musicale “Dal Mississippi all’Adda”, festival internazionale di world music interno alla programmazione de “L’Isola che non c’è”, che il prossimo 7 agosto porterà nei chiostri del Museo Civico Cremasco le musiche tradizionali del Quebec con il gruppo canadese Le Vent du Nord. Il concerto inizierà alle 21.15, con apertura dei cancelli alle ore 20, mentre alle 20.15 il Museo Civico offre la possibilità di una visita guidata serale; in caso di maltempo, l’evento si terrà presso l’attinente sala Pietro da Cemmo.
LE VENT DU NORD
Le Vent du Nord interpreta musiche e canzoni tradizionali del Canada francofono contaminate da musica francese, bretone, jazz, country e blues, passando da arie del repertorio tradizionale a composizioni originali. Dinamismo, energia, allegria, vitalità e un tocco di romanticismo sono gli ingredienti che la formazione folk concentra in ogni concerto
Fondata nell’agosto 2002, oggi è una formazione composta da quattro esperti musicisti, che in dieci anni di scalata nel mondo della musica hanno collezionato successi e riconoscimenti, dal premio Juno ai Canadian Music Awards, fino a nomination americane, britanniche e nordeuropee. A gennaio di quest’anno il gruppo ha festeggiato i suoi dieci anni al Celtic Connections di Glasgow, dove si sono esibiti in compagnia di un doppio quartetto a corde e con artisti di fama mondiale; ad aprile è uscito il loro ultimo album intitolato Tromper le Temps, sette brani carichi di suggestioni folk rubate a tradizioni diverse e lontane, un mix di ritmi che saprà scaldare e animare il pubblico della notte cremasca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti