Commenta

Icos: ecco Iuliana Nucu
Ufficializzato l’arrivo della centrale
A Bergamo ha vinto lo scudetto

Iuliana Nucu in azione, in un’immagine tratta dal sito cremavolley.it

Gran colpo per l’Icos Crema Volley, infatti nella tarda mattinata di oggi la società presieduta da Claudio Cogorno, ha ufficializzato l’accordo con la forte centrale rumena Iuliana Nucu, che negli ultimi due anni ha vestito la maglia della Foppapedretti Bergamo, conquistando lo scudetto nella stagione 2010/2011.

DIRIGENZA E SPONSOR SODDISFATTI

Tutta la dirigenza, a partire dal presidente Claudio Cogorno, e lo staff della società cremasca si dicono soddisfatti del neo acquisto viola-rosa, che va ad impreziosire ulteriormente l’organico per il prossimo campionato di serie A1.
Soddisfazione anche da parte del titolare della ditta “Mombelli Clima”, Marco Mombelli, sempre vicino alla squadra lo scorso anno e ancora tra gli sponsor per il prossimo futuro: “Iuliana Nucu è una giocatrice di grande spessore, abbiamo fatto un grande acquisto, appena due stagioni fa ha conquistato lo scudetto con la Foppapedretti, non vedo l’ora di vederla all’opera – commenta Mombelli – sarà una pedina fondamentale non solo per il presente, ma anche per il futuro di questa società”.

LA SCHEDA

Iuliana Nucu (186 cm), nata a Costanza nell’ottobre del 1980, inizia la sua carriera nel suo paese natale, dove nel 1999 passa nelle file del Galaţi, la squadra rumena più titolata.
Nella stagione 2003/04 approda in Italia e gioca nell’Asystel Novara, in serie A1, con la quale resterà per tre stagioni, vincendo 2 supercoppe italiane, una coppa Italia e una Top Teams Cup.
Dopo due infortuni seri, per il campionato 2006/07 si trasferisce al Sassuolo Volley in A2, con cui, oltre a vincere la coppa Italia di categoria, conquista la promozione nella massima serie.
Resta legata al club emiliano fino al 2009, per poi spostarsi alla Robur Tiboni Volley Urbino.
Nell’estate 2010 viene ingaggiata dalla Foppapedretti Volley Bergamo, dove vince subito lo scudetto e nel 2011 la Supercoppa italiana.
Tra qualche settimana, l’avvio dell’avventura cremasca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti