Cronaca
Commenta

Operazione antidroga:
arrestato tunisino in piazzale Rimembranze,
aveva 450 grammi di hashish

Operazione antidroga dei carabinieri. Gli uomini dell’arma nel corso di un servizio contro il traffico di stupefacenti hanno arrestato, in piazzale Rimembranze, un tunisino, M.M., 36enne disoccupato, già conosciuto alle forze dell’ordine perchè ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al momento del fermo ad opera degli uomini del nucleo operativo radiomobile e della stazione di Bagnolo Cremasco aveva con sè quindici grammi di hashish, chiaramente destinata allo spaccio, un cellulare ed un coltello a serramanico.

L’uomo portato in caserma si rifiutava di fornire le sue generalità, tanto che i carabinieri per risalire all’identità hanno dovuto chiedere informazioni alle persone, che, ignare del ferme, chiamavano il nordafricano sul cellulare. Una volta identificato è scattata la perquisizione presso la sua abitazione dove sono stati rinvenuti ulteriori 450 grammi di hashish,  materiale per confezionamento,  160 euro e telefoni cellulari. Il tutto sequestrato e posto a disposizione del Tribunale di Crema. L’arrestato sarà processato per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti