Cronaca
Commenta1

Sabato la Notte Bianca di Crema
Negozi aperti fino a mezzanotte
ma anche musica, animazione, mostre

Presentato questa sera, presso la sede di Confcommercio a Crema, il programma di “Apriti Crema”, un sabato sera di shopping e non solo, organizzato da Confcommercio Cremona, con il patrocinio del Comune di Crema ed il contributo della Banca Popolare di Crema.

PROTAGONISTA IL COMMERCIO

Sabato, protagonista della serata sarà proprio il commercio e lo spirito dell’iniziativa è ben sintetizzato dalla stesso titolo che gli organizzatori hanno voluto dare: “Apriti Crema” infatti, vuole essere un’occasione di incontro, di divertimento e di scoperta della città.
“Vogliamo offrire alla comunità una serata di allegria, che dia la possibilità di fare shopping oltre i tradizionali orari di apertura dei negozi – affermano gli organizzatori – puntando a far vivere la città di sera”.

GLI OBIETTIVI DI CONFCOMMERCIO

Alla presentazione dell’evento hanno preso parte Laura Guglia, direttore di Confcommercio Cremona e l’assessore al Commercio Morena Saltini, che ha ricevuto i ringraziamenti da parte degli organizzatori per il sostegno che l’amministrazione comunale e gli uffici hanno dato per l’organizzazione della serata; la Banca Popolare era rappresentata da Alberto Ferrari.
“Non è stato facile, perché abbiamo fatto tutto in un mese – ha dichiarato Laura Guglia – ma abbiamo ricevuto delle indicazioni da parte dei commercianti che ci chiedevano di fare qualcosa di diverso per animare la città e possiamo dire di esserci riusciti, grazie agli stessi commercianti che si sono messi in gioco, aderendo all’iniziativa”.
Nel suo saluto l’assessore al commercio ha ribadito che “dove è possibile, il Comune c’è”, precisando che per quanto riguarda l’occupazione degli spazi pubblici da parte dei commercianti, tendenzialmente per la serata di sabato, non sarà fatto oggetto di pagamento, proprio per contribuire alla valorizzazione del territorio.
“Occorre unire le forze per sostenere le attività commerciali” ha concluso l’assessore, mentre Laura Guglia ha sottolineato l’auspicio che “ApritiCrema”, possa essere solo l’inizio di un percorso in grado di promuovere lo sviluppo complessivo della città e che in futuro l’iniziativa si possa ripetere.
Ai clienti che effettueranno acquisti nei vari negozi sarà consegnato una sorta di gratta e vinci, nel quale ci sarà la possibilità di avere dei buoni sconto da utilizzare a settembre, in modo da favorire il ritorno dei clienti in città.

IL PROGRAMMA

Piazza Papa Giovanni XXIII e in Piazza Garibaldi, ci sarà l’esposizione dei concessionari che presenteranno gli ultimi modelli, spazi dedicati alla musica in via XX settembre, via Ponte Furio, via Matteotti, via Civerchi, via Mazzini, che diventerà per una sera, uno spazio dedicato all’arte con l’esposizione di opere pittoriche, la visita ai negozi storici, e ai chiostri del museo civico.
Piazza Duomo è dedicata ai bambini, con letture curate dall’associazione artisti, zucchero filato, palloncini, animazione che poi proseguirà anche in via Cavour dove sarà allestito un children’s corner, con tanto di truccabimbi e gonfiabili. Sempre in via Cavour ci sarà l’esibizione di tango argentino ed un percorso artistico nei negozi.
Inoltre a cura dell’Associazione guide turistiche “Il Ghirlo” sarà possibile seguire visite guidate alla città.

DEGUSTAZIONE TORTELLI

In Piazza Aldo Moro gustoso assaggio di Tortelli cremaschi, Salva cremasco alla piastra e probabilmente anche Grana Padano, offerto dall’Associazione Olimpia, mentre i macellai del gruppo provinciale di Confcommercio saranno impegnati ai fornelli “giocando con il barbecue … e non solo”.
Duplice l’obiettivo degli organizzatori, deliziare il palato dei visitatori, con i prodotti della tradizione cremasca e contribuire con un’offerta libera, a sostenere la ricostruzione nelle zone colpite dal terremoto.

PIAZZE CHIUSE AL TRAFFICO

Per permettere ai partecipanti di poter fruire di tutte le iniziative musicali, artistiche, di animazione che si svolgeranno nelle varie zone del centro storico, saranno completamente chiuse al traffico, dalle 19,00 alle 24 Piazza Garibaldi, Piazza Giovanni XXIII, Piazza Madeo, Piazza Aldo Moro, Piazza Garibaldi.

SI CHIUDE ALLE 2

All’iniziativa aderiscono circa 80 negozi del centro storico, che resteranno aperti dalle 21 alle 24, mentre il sipario su Apriti Crema calerà alle 2, quando anche per bar e pubblici esercizi, arriverà il momento di spegnere le luci.

Ilario Grazioso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti