5 Commenti

Tortellata,
gli organizzatori già al lavoro,
trovati volontari e grafici

Sopra, una passata edizione della Tortellata (foto Giulio Giordano)

La tortellata si farà. Come annunciato già mercoledì da Cremaoggi.it, la tradizionale manifestazione ferragostana tornerà a Crema. A confermarlo, anche se parla della necessità di qualche incontro ancora, è il patron della manifestazione Francesco Bozzi, che già oggi si sarebbe messo con gli amici del gruppo Olimpia al lavoro per l’organizzazione della kermesse.

«Ci incontreremo ancora con il sindaco Stefania Bonaldi, ma già oggi inizieremo a lavorare per la tortellata. Il sindaco ha trovato la disponibilità di cinque persone per la cucina e pure tre grafici che ci aiuteranno con il materiale pubblicitario e i manifesti. In ogni caso nei prossimi giorni faremo l’annuncio ufficiale».

Bozzi sottolinea come la manifestazione sia possibile grazie al lavoro del sindaco Stefania Bonaldi che si è subito interessata e ha trovato le persone necessarie per far sì che anche per quest’anno la manifestazione potesse allietare il Ferragosto dei cremaschi. «E’ tutto merito del sindaco che si è spesa per fare in modo che la Tortellata si facesse anche quest’anno».

Dal canto suo il sindaco spiega: «Ora abbiamo affrontato l’emergenza: oltre ai volontari che avevo annunciato su Facebook ora ne ho trovati altri disponibili, così come dei grafici per il materiale divulgativo. Certo, l’emergenza è passata, ma poi dovremo metterci al lavoro per fare in modo che queste emergenze non si ripetano più. Dovremo formare un gruppo che possa dare continuità alla manifestazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ..Tortellata cremasca in piazza durante il ferragosto.
    Il presidente Bozzi dell’associazione, senza scopo di lucro Olimpia, che ha portato a successo “TORTELLATA CREMASCA IN PIAZZA DURANTE IL FERRAGOSTO”
    aveva deciso , nei giorni scorsi,”DI SEPPELLIRE LA MANIFESTAZIONE ” sostanzialmente per raggiunti l’imiti d’età non solo suoi, ma di tutto il gruppo promotore.Ben ha fatto il neo Sindaco di Crema ad aiutare l’associazione a trovare cuochi e personale per garandirne la continuità.
    Tutta via , credo,che questo non possa essere che un primo gesto che dovrà essere completato con l’individuazione di esperti e di revisori atti a stilare e certificare un bilancio certo.
    A MANIFESTAZIONE CERTA NON PUO CHE CORRISPONDERE UN BILANCIO CERTO,il tutto senza dimenticare che ricavi e costi (plateatico,corrente elettrica ,pulizia,non che i mancati incassi dai parcheggi occupati,insieme all’allestimento del palco), debbono essere a loro volta precisamente codificati.Il tutto affincheè,in un momento di crisi come questo,l’amministrazione posso rendere conto ai cittadini di tutto cio’ che effettivamente spendo o non incassa , per garantire”la Tortellata di Ferragosto a Crema ” Cordialmente un onesto cittadino….

  • Ted

    Mi auguro che tra i cambiamenti ci sia anche ilfornitore dei tortelli perché quelli di salvi sono delle oscenità ricoperte di mediocre pasta! In una parola orribili! Sarà mica l’inquinificio salvi l’eccellenza di crema?!

  • Carla

    A dire il vero Crema ha altre piu’ importanti priorita’ che la tortellata il Pergo !!!!

  • Roberto

    Bah, spero che il sindaco si occupi principalmente di altro e non dedichi troppo tempo a questa manifestazione che si, è una bella tradizione, ma non cadrebbe il mondo se venisse cancellata

    • alberto

      e di cosa si dovrebbe occupare il sindaco se non del benessere dei suoi cittadini, che passa anche attraverso un momento come la tortellata??