Commenta

I Pantelù adottano il parco di via Sinigaglia
per salvare il verde pubblico di Crema
partecipazione aperta a tutti i cittadini

I Pantelù adottano un parco. L’idea è già stata presentata in Comune dal presidente del gruppo do volontariato cremasco Renato Stanghellini e dal tesoriere Gianfranco Scarpelli, che ieri hanno incontrato il nuovo assessore ai lavori pubblici Fabio Bergamaschi. La proposta arriva in risposta all’allarme fondi per la cura del verde pubblico lanciato nelle scorse settimane, già oggetto di diverse polemiche cui i Pantelù rispondono avanzando una soluzione concreta che ora sarà passata al vaglio da Amministrazione e funzionari comunali. Il fazzoletto di verde in questione è il parco di via Sinigaglia, per il quale i volontari del gruppo Pantelù offrono tempo e dedizione per curare il verde pubblico, grazie anche al pollice verde di alcuni soci che sapranno dare consigli preziosi a tutti i collaboratori dell’onlus cremasca. Con questo nuovo progetto i Pantelù rinnovano il proprio entusiasmo e impegno a servizio della cittadinanza, sostenuti dal Centro Commerciale Gran Rondò di Crema, e rilanciano l’invito alla cittadinanza per una libera collaborazione a seconda delle proprie disponibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti