Spettacolo
Commenta

Concerto in piazza per Giovanni Paolo II
musica e tanti ospiti per la serata
in ricordo della visita di Karol Wojtyla

Tutto pronto per il concerto in onore del Beato Giovanni Paolo II, con qualche sorpresa dell’ultim’ora: gli organizzatori del Centro diocesano G.Lucchi hanno confermato che domani sera parteciperanno alla manifestazione anche Fabrizio Dorsi e Raffaella Riccardi, direttore e vicedirettore del Conservatorio G.Nicolini di Piacenza. In via eccezionale, alle 19.30 gli ospiti avranno la possibilità di visitare il cantiere della Cattedrale cremasca in restauro. Come anticipato non mancherà il Vescovo della Diocesi di Crema, Monsignor Oscar Cantoni; confermata anche la presenza isituzionale del vicesindaco Angela Maria Beretta, che in apertura porterà ai presenti i saluti dell’Amministrazione comunale nel segno di una partecipazione civica all’evento oltre che culturale e religiosa. Le prove ufficiali inizieranno alle 19 in piazza Duomo, alle 20 i musicisti saranno ospiti dell’oratorio della Basilica di Santa Maria della Croce per una spaghettata in compagnia prima della grande esibizione.

MUSICA PER PAPA WOJTYLA

Alle 21 inizierà la “Petite Messe Solennelle” in onore di Papa Wojtyla, opera di Gioacchino Rossini interpretata dai musicisti del Conerservatorio Piacentino e diretta da Patrizia Bernelich. Con due pianoforti e un harmonium, Ester Fusar PoliGiacomo VolpeSebastiano Bernocchi accompagneranno le voci dell’ottetto composto da Wonhui ShinAki Tanimoto, Takako KakimotoMaryna Kulikova, Kwang Sil Park, Sung Chun Kim, Dong Yub Lee e Chayang Kim. Oltre al coro si esibiranno come solisti il soprano Eleonora Alberici, il contralto Oda Hochscheid, il tenore Sergio Rao e il basso Lee Min Ho. Per rendere ancora più vivo e sentito il ricordo della visita papale del 20 giugno 1992 non mancheranno le testimonianze di chi ha partecipato all’incontro cremasco con Giovanni Paolo II e le fotografie scattate quel giorno, ora rese parte di una mostra presentata il mese scorso alla città.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti