Ultim'ora
Commenta

Impiegare i condannati lievi
per lavori socialmente utili
lo propongono i Verdi cremaschi

Bilancio in rosso e manutenzioni urgenti: la soluzione sta nei lavori socialmente utili. La proposta arriva dai Verdi, che propongono di impiegare i condannati con pene lievi nella pulizia dei graffiti sui muri o nella cura degli spazi pubblici, che come recentemente ricordato rimarranno presto senza copertura economica. Secondo la legge è infatti possibile creare tramite avvocati una sinergia che permetta di associare a condanne minime e non rilevanti un corrispettivo in ore di attività da svolgere.

QUESTIONE PIANTUMAZIONE

Il capogruppo cremasco dei Verdi Gianemilio Ardigò ha già inoltrato una richiesta all’Ufficio Tecnico Comunale e agli assessori con delega a Bilancio e Lavori Pubblici per realizzare la piantumazione della ciclabile di San Carlo. L’opera prevedeva uno stanziamento di 5mila euro, da cui si prevede un margine di avanzo che potrà essere utilizzato per piantumazioni in altri quartieri.

RISORSE E SOSTENIBILITA’ A CREMA

L’esponente dei Verdi torna poi sulle questioni calde della città, esprimendo la propria contrarietà sull’ordine di sfratto del Cre e la soppressione del tribunale, mentre per il Velodromo avanza nuovamente la proposta di realizzare sulla struttura pubblica un parco fotovoltaico per la produzione e diffusione di energia elettrica. Sempre nel campo delle fonti rinnovabili Ardigò incalza l’Amministrazione sulla necessità di presentare al più presto un piano di iniziative per rimanere all’interno del Patto dei Sindaci sul risparmio energetico; a breve l’incontro con il Sindaco.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti