Commenta

Evade dai domiciliari
sorpreso dai carabinieri
finisce in carcere

Esce di casa nonostante sia agli arresti domiciliari, ma viene sorpreso dai carabinieri. E’ successo a M.L. autotrasportatore 65enne di Spino d’Adda che venerdì pomeriggio è stato trovato dai carabinieri mentre attendeva qualcuno lungo la strada provinciale 90. L’uomo, più volte condannato doveva scontare ancora un mese per l’ultima condanna, ma vista l’evasione ora dovrà scontare altri otto mesi di reclusione a seguito della condanna con rito direttissimo afflittagli dopo l’evasione. L’uomo si trova ora in carcere a Cremona. L’uomo nel 2008 con soci cremaschi e calabresi aveva aperto un autosalone a Monte Cremasco e truffato simulando delle venditi di auto, alcune finanziarie che accordato loro dei crediti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti