Commenta

Le manifestazioni di fine anno
al Secondo Circolo di Crema
Borse di studio “Stefano Bacecchi”

Al Secondo Circolo di Crema un altro viaggio è al capolinea, un altro treno sta per arrivare a destinazione, un altro anno scolastico se ne va, con i suoi strascichi emotivi forti.
Quando si parte, sogni e desideri si intersecano, quando si è alla fine del cammino invece il cocktail è tra gioia e malinconia.
La prima, scrive in una nota il Dirigente Scolastico Pietro Bacecchi, emerge frizzante nelle feste finali di Ombriano, Sabbioni, Braguti e Capergnanica, a livello di Scuola Primaria e nelle cerimonie di consegna dei diplomi nei due plessi di Scuola dell’Infanzia.
È già esplosa del resto anche di recente nella camminata “Oggi corro anch’io!!!”, in occasione dell’evento finale del Franco Agostino Teatro Festival, nell’incontro con i musicisti di strada di Salvador de Bahia.
È stata e sarà incontenibile la voglia di vacanze, degli alunni come degli insegnanti, ma sicuramente in molti si insinueranno pure il rimpianto dei compagni da lasciare, la noia strisciante di lunghe giornate estive da riempire, l’interrompersi dei rapporti nelle classi terminali, il peso degli anni che se ne vanno e il rumore silenzioso del tempo che non dà tregua.
Una fine anno con l’assegnazione delle Borse di studio assegnate per la terza volta, a Ombriano, Sabbioni e Capergnanica, dedicate alla memoria del Maestro Stefano Bacecchi, padre del dirigente scolastico Pietro Bacecchi, che così commenta: “si potrebbe dire, una vita per la scuola e l’amore per la scuola, che va oltre la vita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti