Commenta

Pergo, velodromo e bocciodromo
primi grattacapi
per Della Frera

Giorni di intenso lavoro per il consigliere comunale delegato per lo sport Walter Della Frera, che si trova impegnato su più fronti, per affrontare situazioni che si dovrebbero definire meglio nei prossimi giorni.

AMIANTO BOCCIODROMO

“L’Ufficio Tecnico comunale – dice Della frera – sta esaminando in maniera organica il problema rispondendo alle nostre richieste e, tra oggi e domani dovremmo avere la relazione tecnica, che ci consentirà nei prossimi giorni di avere il quadro completo della situazione e poter fornire tutte le risposte, sulla problematica amianto”.

PERGO

Oggi udienza in Tribunale, per decidere circa l’assegnazione del contributo federale spettante al club e reclamato da alcuni giocatori gialloblù: “Sarà un passo importante anche questo e noi siamo in una posizione di attesa, anche se non si tratta di un atteggiamento passivo”, afferma Della Frera, che tuttavia non ha ancora incontrato i probabili nuovi acquirenti campani.

PALA BERTONI

Anche per il palazzetto di via Sinigaglia, c’è attesa per la definizione del progetto per l’ampliamento della capienza, richiesto per poter disputare le partite del campionato di seria A1 di volley femminile: “Il presidente Cogorno ci fornirà a giorni il progetto per la fattibilità dell’ampliamento e poi i tecnici comunali lo esamineranno” dice Della Frera.

VELODROMO

Infine sulle sorti del velodromo, lunedì ci sarà un incontro a Roma, con i responsabili impianti del Coni “per verificare cosa fare di questa struttura” conclude Della Frera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti