Commenta

Icos, parte da Viadana
la volata promozione
Entusiasmo alle stelle e tifosi al seguito
Barbieri: “Contenti di essere qui”

Sopra, i Kangaroos in azione nel corso del match di campionato contro Casalmaggiore, disputatosi lo scorso aprile al Pala Bertoni. Domani seguiranno la squadra a Viadana, nella Gara 1 della finale playoff promozione.

ALLE 18 A VIADANA

Gli sforzi di tutta una stagione, le attese di una tifoseria e di una città, che dopo aver festeggiato il primo sindaco donna, vede nelle ragazze allenate da Leo Barbieri la possibilità di disputare il massimo campionato di pallavolo femminile, con tutto quello che questo comporta, in termini di visibilità e di promozione, per la città e per il territorio.
Parte domani alle 18,00, l’avventura che vedrà l’Icos Crema Volley, giocarsi l’accesso al prossimo campionato di A1 contro un’altra squadra della provincia, la Pomì Casalmaggiore, che però ha dovuto spostare le proprie gare interne al Pala “Farina” di Viadana (MN).

“NON DOBBIAMO FERMARCI”

“Sì, domani si parte, ma è già da Loreto che siamo in clima da finale” dice Leo Barbieri, colui che in questa stagione ha saputo guidare un gruppo unito, che ha superato nel migliore dei modi, anche qualche difficoltà di organico, nella fase finale della stagione.
“Siamo contenti di essere arrivati fini qui, ma non dobbiamo fermarci – aggiunge Barbieri – abbiamo avuto qualche giorno per recuperare e siamo a posto sia fisicamente che psicologicamente”.

“RISPETTIAMO CASALMAGGIORE”

Mister, nella gara di ritorno in campionato contro Casalmaggiore al Pala Bertoni, nonostante una prova coraggiosa e con tanto cuore da parte delle sue ragazze, il risultato non fu quello che i tifosi speravano: “In quella partita avevamo più di un acciaccato e addirittura abbiamo dovuto giocare con la Paolini da opposto – dichiara Barbieri – anche se loro hanno giocato bene. Ma noi – conclude Barbieri – portiamo rispetto, anche se ovviamente vogliamo vincere”.

TANTA TENSIONE

Per il tecnico violarosa, vincerà chi “avrà quella lucidità, quella malizia e quella serenità giusta”, ma non sembra interessato alle possibili implicazioni derivanti dall’essere anche un derby: “Questo può aumentare ancora di più l’importanza del match, ma quando si gioca una finale per la promozione in A1, c’è già tanta tensione e tanto interesse da parte dei media, poi ci si trova a giocare tante partite in pochi giorni, per cui entra in gioco l’aspetto fisico, quello psicologico e la capacità di recupero delle ragazze, ma ora pensiamo a gara 1”.

MOMENTO STORICO PER IL VOLLEY PROVINCIALE

Intanto le due società hanno diramato un comunicato congiunto, nel quale si sottolinea il momento storico che sta vivendo tutto l’ambiente pallavolistico provinciale, un momento di “festa per Crema e Casalmaggiore, punto di riferimento dei territori cremasco e casalasco”.
La società Crema Volley in vista della gara di domani, nei giorni scorsi ha messo a disposizione due pullman per seguire la squadra, al prezzo di 5 euro, comprensivo di viaggio in pullman e biglietto d’ingresso, con partenza fissata alle 15 dal piazzale dei Vigili del Fuoco di Crema.

Le altre partite:

GARA 2 – mercoledì 16 maggio
a Crema (CR), Ore 20,30 Pala “Bertoni”
GARA 3 – domenica 20 maggio
a Viadana (MN), Ore 18,00 Pala “Farina”
Eventuale GARA 4 – mercoledì 23 maggio
a Crema (CR), Ore 20,,0030 Pala “Bertoni”
Eventuale GARA 5 – domenica 27 maggio
a Viadana (MN), Ore 18 Pala “Farina”

Ilario Grazioso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti