Ultim'ora
3 Commenti

Bonaldi plaude Piloni e annuncia:
“In Giunta nessun segretario di partito”

Passo indietro di Piloni, arriva il plauso del sindaco Bonaldi. Il sindaco torna sulla decisione del coordinatore cremasco del Partito Democratico di non prendere comunque parte alla prossima giunta e invita gli altri partiti della coalizione a dimostrare lo stesso senso di responsabilità. Perché, ribadisce, gli assessorati saranno assegnati in base alle competenze e non al manuale Cencelli. E nella squadra di governo non troveranno spazio segretari di partito.

LA LETTERA

E’ raro che una persona giovane come Matteo Piloni mostri tanto senso di responsabilità. Piloni è davvero l’immagine delle forze politiche che voglio: prima il bene comune e poi se stessi. La scelta del coordinatore del Partito Democratico è saggia e sintonica con il mio modo di pensare. Ho detto in campagna elettorale ai cittadini che avrei scelto la giunta in totale autonomia, ascoltando tutti, partiti e forze civiche, ma senza usare il manuale Cencelli o il bilancino.

Matteo Piloni, il consigliere che ha riportato più voti nella competizione elettorale, ma anche coordinatore del PD, ha per primo compreso con intelligenza la mia filosofia. Le sue capacità e competenze saranno una risorsa preziosa e indispensabile per il Partito Democratico e per il consiglio comunale.

A lui va il mio più sentito ringraziamento per la scelta e per il lavoro prezioso fatto in questa campagna elettorale per il Partito Democratico e a sostegno della mia candidatura.

I prossimi giorni sono decisivi per la formazione della squadra. Mi auguro che tutti i partiti possano avere la lungimiranza di comprendere quanto i cittadini ci hanno chiesto: novità e competenza per una città che punti a rilanciare progetti e a credere nell’innovazione. A loro chiedo fiducia e collaborazione.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti