Cronaca
Commenta2

Bonaldi e Agazzi alla Festa dei Pantelù
per una “cena di riconciliazione”
dopo le fatiche della campagna elettorale

La buona politica si fa di fronte a un piatto di tortelli cremaschi. Ieri sera alla Festa dei Pantelù qualcuno sarà rimasto stupito nel vedere il nuovo sindaco Stefania Bonaldi e il primo consigliere d’opposizione Antonio Agazzi seduti allo stesso tavolo; l’idea è stata del presidente del gruppo Pantelù Renato Stanghellini, che a conclusione della sfida elettorale ha pensato di organizzare una cena di conciliazione tra i rappresentanti delle coalizioni avversarie. Verso le 20 Stefania Bonaldi è arrivata con la famiglia alla Colonia Seriana, dove i volontari del gruppo cremasco hanno organizzato la prima delle quattro serate dedicate al trentatreesimo anno di attività dell’associazione; poco dopo ecco arrivare Antonio Agazzi, che dopo aver salutato a sua volta gli addetti ai lavori ha raggiunto il primo cittadino. Tra un tortello e un’insalata mista la serata è trascorsa in serenità, con qualche scambio di battute – politiche e non – con commensali e cittadini .

l.g.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

dopo le fatiche della campagna elettorale" alt="" width="620" height="465" srcset="https://www.cremaoggi.it/app/uploads/2012/05/agazzibonaldi2-1024x768.jpg 1024w, https://www.cremaoggi.it/app/uploads/2012/05/agazzibonaldi2-300x225.jpg 300w, https://www.cremaoggi.it/app/uploads/2012/05/agazzibonaldi2-768x576.jpg 768w, https://www.cremaoggi.it/app/uploads/2012/05/agazzibonaldi2-160x120.jpg 160w, https://www.cremaoggi.it/app/uploads/2012/05/agazzibonaldi2-1200x900.jpg 1200w" sizes="(max-width: 620px) 100vw, 620px" />
Stefania Bonaldi e Antonio Agazzi con i volontari del gruppo Pantelù

© Riproduzione riservata
Commenti