Commenta

Erogasmet, i playoff cominciano bene
Orzinuovi piegato con il punteggio di 79-70

L’Erogasmet Crema parte con il piede giusto nel primo incontro dei quarti di finale dei playoff della Divisione Nazionale C, superando Orzinuovi con il punteggio di 79 a 70. Incontro forzatamente diverso da quello disputato la settimana scorsa, quando le due formazioni si affrontarono nell’ultima giornata della regular season e Crema prevalse nettamente. Le motivazioni degli ospiti sono ovviamente al massimo e la formazione di coach Martinelli dimostra di aver imparato la lezione, difendendo modo meno fisico e badando a non caricarsi eccessivamente di falli, dal momento che le rotazioni in casa bresciana sono forzatamente limitate dall’assenza di Masè, con la riproposizione di Marelli nello starting-five. Le principali bocche da fuoco cremasche, per quel che riguarda il tiro da fuori, hanno ancora le polveri bagnate, e così ci pensa il solito Denti a crivellare di colpi la retina della BCC, chiudendo il primo parziale con uno spettacolare 71% dal campo. Gli ospiti non hanno un grande apporto in fase realizzativa da Pedrini e ricavano poco anche dagli esterni Marelli e Cacciani, ma sono tenuti costantemente incollati agli avversari dalla micidiale precisione dai 6,75 m. di capitan Furlanis, autentica spina nel fianco della difesa biancorossa. Il primo vantaggio per Orzinuovi arriva proprio sulla sirena del primo quarto, e viene confermato all’intervallo, concluso con gli ospiti avanti per un solo punto, sul 39-40. Nella seconda frazione di gara Rambaldi aggiunge al notevole contributo difensivo anche due conclusioni da tre punti, facendosi perdonare lo 0/6 nel tiro da due e risultando comunque il miglio rimbalzista tra i suoi. Sale in cattedra Roberti, sgusciante ed imprendibile per la difesa orceana, sale di tono anche capitan Rossetti e l’Erogasmet mette finalmente un po’ di luce tra sé e gli avversari. Come sette giorni fa il break arriva durante la permanenza in campo di Vignando, a corto di fiato ma immarcabile per Coppi e Pedrini. L’Erogasmet, grazie anche ad alcune importanti palle recuperate in difesa, soprattutto da Degli Agosti, raggiunge un vantaggio di undici punti che gli avversari, decisamente a corto di fiato, non riusciranno più a recuperare. I cremaschi si aggiudicano così la prima storica vittoria nei playoff di DNC, in un incontro non facile dal punto di vista psicologico, dovendo affrontare un avversario sconfitto già due volte nella regular season e mantenendo la calma nonostante un arbitraggio decisamente non casalingo, che con tre falli tecnici comminati ai padroni di casa ha rischiato di far perdere calma ed incontro ai biancorossi. Mercoledì 9 alle 21 match point per l’Erogasmet nell’incontro di ritorno ad Orzinuovi, dove sicuramente i padroni di casa venderanno cara la pelle nel tentativo di allungare la serie.
Marco Cattaneo

© Riproduzione riservata
Commenti