Cronaca
Commenta

Elezioni, alle 22 il 52,08%
dei cremaschi è andato a votare
Affluenza in calo del 4,8
I dati negli altri comuni

Cremaschi al voto (Foto Giulio Giordano)

 

AGGIORNAMENTO ORE 22 – Dati sull’affluenza delle ore 22. A Crema ha votato la metà degli aventi diritto, il 52,08%, percentuale in calo del 4,8 rispetto alle 22 delle elezioni del 2007 (56,88%). Conferma la presenza alle urne delle precedenti votazioni, Credera Rubbiano con il 66,83% contro il 66,08% (+0,75). A Pozzaglio, solo 4 su 10 si sono recati alle urne: l’affluenza è del 44,10%, -22,09% rispetto al 2007 quando il dato era 66,19%. 58,26% è il valore registrato a Robecco, -2,39% rispetto al 60,65% delle precedenti elezioni. Bassa anche la partecipazione a Torricella del Pizzo: rispetto al 55,68% del 2007, l’affluenza attuale è del 42,70% (-12,98%). Complessivamente nel cremonese si registra un’affluenza del 52,58%, -5,2% sul dato precedente che era del 57,78%.

AGGIORNAMENTO ORE 19 – Elezioni in provincia di Cremona. Alle 19 i cremaschi confermano sostanzialmente la propria partecipazione alle urne. Il 42,83% degli aventi diritto al voto si sono recati ai seggi per esprimere la propria preferenza, erano il 44,58% alla stessa ora di cinque anni fa (solo -1,75%). Affluenza incrementata a Credera Rubbiano con la percentuale del 55%, 6,35% in più del 48,65% del 2007. Scarsa l’affluenza a Pozzaglio dove alle precedenti elezioni alle 19 avevano votato il 51,54% degli aventi diritto, mentre in quelle attuali il dato è fermo al 36,73% (-14,81%). Affluenza al 51,94% a Robecco d’Oglio (era 45,16%, dunque +6,78) e al 36,09% a Torricella del Pizzo (era 44,61, dunque -8,52%). Il dato totale dei comuni al voto: affluenza attuale a 43,51% contro il 45,03% di cinque anni fa (-1,52%).

 

© Riproduzione riservata
Commenti