Commenta

Quartieri cremaschi in giunta comunale
Bonaldi propone una nuova delega
e pianifica gli interventi da realizzare

Una delega per i quartieri in giunta: la proposta arriva dalla candidata di centrosinistra Stefania Bonaldi, che ripensa il modo di coordinare amministrazione e quartieri, coinvolgendo i cittadini sia nei meccanismi decisionali che nelle discussioni di bilancio.
“Nei primi cento giorni metteremo in piedi un cronoprogramma per realizzare nei cinque anni d’amministrazione ciò che abbiamo proposto” dichiara la Bonaldi, che oggi e domani farà tappa ai Sabbioni e a Castelnuovo per concludere la propria campagna elettorale.

DUE PROGETTI A QUARTIERE

L’idea è quella di realizzare almeno un paio di progetti per ogni quartiere, quelli più sentiti e sollecitati dai residenti: a Santa Maria è prevista la riqualificazione del parco e la verifica della possibilità di aprire la farmacia, a Crema Nuova verrà messa in sicurezza la viabilità in seguito all’apertura del sottopasso e verrà riqualificata al ciclabile di via Indipendenza, completando il percorso fino a via del Picco. Più sicurezza anche per via Cappuccini ai Sabbioni e all’incrocio tra via Camporelle e via Toffetti, mentre prende piede l’ipotesi di una nuova uscita per la scuola del quartiere, ancora da valutare con i genitori degli alunni interessati. Per Ombriano la proposta è quella di sistemare via Chiesa e la zona circostante, oltre che prolungare la ciclopedonale di via Rampazzini. Per rivitalizzare i quartieri cremaschi Bonaldi propone infine di decentralizzare la proposta culturale della città mediante l’organizzazione di eventi e spettacoli che dal centro storico coinvolgeranno e animeranno le diverse zone periferiche.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti