Ultim'ora
Un commento

Trasporto pubblico, IdV auspica
la rivoluzione a metano: “Aria pulita
e 110 mila euro di risparmio nei costi”

Impiegando mezzi a metano nella sola città di Crema il trasporto pubblico locale potrebbe risparmiare 109mila 830 euro. La stima è stata fatta dall’Italia dei Valori sulla base dei chilometri di percorrenza (281mila 078) e dei consumi (123mila 331 litri di gasolio) dei mezzi a disposizione di Crema Mobilità (solo 5 quelli a metano in circolazione sulle nostre strade).

“Il trasporto pubblico locale cremasco – spiega la consigliere provinciale Clara Rita Milesi -, può essere rispettoso dell’ambiente ma soprattutto può salvare i risparmi delle famiglie cremasche che non possono investire cifre, con riferimento al solo abbonamento per studenti, che vanno da 228 euro fino a 891 euro annui”. La soluzione risiede proprio nell’impiego di mezzi a metano che consentono di abbattere i costi e potenzialmente contenere il prezzo degli abbonamenti. Oltre che migliorare le condizioni ambientali del territorio per quanto riguarda lo smog. È necessario, la riflessione del candidato consigliere Alex Conti, interrompere questo inquinamento giornaliero e costante dell’aria che respiriamo ed è necessario pensare che i nostri figli subiscono i gas nocivi emessi da questi bus.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti