Cronaca
Commenta

Fotoclub Ombriano e Anffas
insieme per il corso di fototerapia

E’ partito a gonfie vele il corso di fotografia terapeutica organizzato dal Fotoclub Ombriano-Crema e dall’Anffas di Crema. Sono una decina i ragazzi i centri diurni CSE Le Villette e S.Stefano e il polo di neuropsichiatria ‘Il Tubero’ che vi stanno partecipando e con grande entusiasmo. Il corso è iniziato il 21 aprile con la lezione teorica in cui Fabiano Venturelli ha insegnato i primi rudimenti della macchina fotografica, mostrando loro delle fotografie di esempio. Al termine della lezione teorica c’è stato il tempo per fare i primi scatti nel cortile; ad ogni ragazzo è stato affiancato un tutour (soci del fotoclub) per guidarlo nei primi esperimenti.

La seconda giornata si è invece svolta presso l’agriturismo “Le Garzide” per fotografare gli animali Un ringraziamento particolare va al proprietario Diego Aiolfi per la disponibilità. Cavalli, mucche e vitelli sono stati l’attrazione della giornata, immortalati dalle fotocamere dei ragazzi.

Le prossime due uscite fotografiche saranno invece dedicate al paesaggio, nella campagna cremasca, e al ritratto.

In questo percorso fondamentale risulta essere la presenza delle educatrici Silvia, Chiara, Valentina e alla presidente dell’Anffas, Daniela.

“Mi sono emozionata – commenta Donata Ricci, vicepresidente del fotoclub e ideatrice dell’iniziativa – e ho letto la stessa emozione negli occhi degli altri tutor e dei ragazzi”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti