3 Commenti

Rendere Crema “a misura di bambino”
mercoledì Bonaldi incontra le famiglie
e propone due progetti dedicati ai piccoli

Crema città amica dei bambini: ne parla la candidata sindaco Stefania Bonaldi in un incontro dedicato alle famiglie che si terrà mercoledì 25 aprile alle 16 presso il Podere di Ombrianello.

L’INCONTRO PER LE FAMIGLIE

La giornata sarà l’occasione per affrontare con i genitori i principali temi socio-educativi legati all’infanzia, mentre per intrattenere i piccoli protagonisti verrà allestito uno spazio di lettura di fiabe e racconti interpretati da Manuela Vairani e Serena Marangon. Durante la conferenza sarà presente lo psicoterapeuta Domenico Barillà che per l’occasione presenterà il suo nuovo libro per bambini intitolato “Il coraggio di pensare a Dio” e ne donerà una copia a tutti i presenti.

UN BOLLINO PER I SERVIZI “AMICI DEI BAMBINI”

“Nella nostra campagna elettorale non abbiamo dedicato spazio solo ai muri, alle opere ma siamo partiti dalle persone” dichiara Bonaldi, che prevede una campagna di sensibilizzazione rivolta agli esercizi commerciali cremaschi per migliorare l’accoglienza dei piccoli clienti; i negozi e servizi pubblici che aderiranno all’iniziativa riceveranno da parte dell’Amministrazione comunale il logo di riconoscimento “Amico dei bambini” creato per l’occasione.

IL FESTIVAL DEDICATO ALL’INFANZIA

L’idea di un festival dedicati ai più piccoli parte dalla volontà di farli sentire parte viva e integrante della città, partendo proprio da quei luoghi culturali in genere frequentati quotidianamente dagli adulti. La biblioteca, il Museo Civico, il Teatro San Domenico apriranno le porte ai bambini con un programma di proposte didattico-ricreative studiate apposta per avvicinarli al mondo che vivranno un domani.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Daniele

    da cosa lo deduce che avrei una certa età???
    ho solo genitori e suoceri che hanno problemi e sia loro che io e mia moglie non siamo aiutati da nessuno

  • Daniele

    bambini, bambini… e chi pensa agli anziani?
    a tutti coloro che hanno un familiare anziano in casa malato di alzheimer e sono soli ad accudirlo??? E non ce la fanno sia psicologicamente che fisicamente?
    E il Comune taglia i fondi ai Servizi Sociali…
    Quanco mai ci sarà un Sindaco sesnibile a questa grossa problematica???
    Non simaop più negli anni ’60 quando c’era il boom delle nascite, ora c’è hli anziani superano i bambini e quindi si necessita di servizi e aiuti per le famiglie e gli anziani stessi, ma nessuno sembra capirlo…

    • Antonio Macri’

      Mi scusi Signor Daniele,capisco che ad una certa età si possa perdere la pazienza o magari non si consideri utile andare a leggere i programmi elettorali nei dettagli,ma mi permetta di darle il suggerimento di andare a scoprire quante proposte a favore degli anziani ed alle loro esigenze e problematiche connesse,ci siano nel programma e nei progetti del candidato sindaco Stefania Bonaldi.Si sorprenderà di quanto e come,gli anziani siano stati considerati e di come non sia stata sottovalutata la loro importanza nella vita sociale della Crema che si vuole governare.