Commenta

Bonaldi scrive a Bruttomesso:
“Ciclo integrato dell’acqua,
la decisione solo dopo le elezioni”

Bruttomesso faccia in modo che nessun impegno venga assunto prima del rinnovo del consiglio comunale di Crema sulla questione acqua, non solo per ragioni di opportunità ma soprattutto perché si tratta di una decisione strategica che deve rientrare in una visione più ampia”. A chiederlo è la candidato sindaco del centrosinistra Stefania Bonaldi, che in queste ore ha scritto una lettera al primo cittadino.

Bonaldi ritiene che i temi del servizio idrico integrato e della gestione dei rifiuti siano prioritari per il territorio. “Meno di un anno fa, un importante referendum – scrive Bonaldi  nella missiva inviata a Bruttomesso -, ha visto gli italiani esprimersi favorevolmente rispetto alla gestione pubblica del servizio acqua. Anche lei, in più di un’occasione, ha sottolineato questo aspetto nei luoghi deputati alla discussione, tra cui la conferenza provinciale dei sindaci. L’assemblea dei Sindaci di queste ultime settimane ha fatto emergere posizioni, sul tema, anche molto diversificate. Proprio per questi motivi, è alquanto importante creare una condivisione rispetto alle scelte sul futuro del servizio idrico. Scelte che saranno fondamentali per il futuro del servizio idrico nella nostra provincia”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti