Commenta

Agazzi sull’Imu in linea con Alfano:
“Auspico che dal 2013 non sia riproposta”

Lettera scritta da Antonio Agazzi

Nei giorni scorsi il Coordinatore Nazionale del P.D.L. – una delle forze politiche che localmente sostengono la mia candidatura a Sindaco di Crema –  l’On.le Angelino Alfano è intervenuto in modo alquanto appropriato e condivisibile a proposito dell’Imu. In un’intervista a un quotidiano nazionale ha, infatti, giustamente proposto che l’Imu sia ”una tassa una tantum, che non venga riproposta nel 2013 e che sia rateizzata. Poi bisognerà lavorare nei prossimi mesi per evitare che a settembre venga aumentata ancora una volta l’Iva”.

Secondo il segretario del Pdl ‘troppe famiglie hanno difficoltà ad assorbire una botta cosi’ dura, riferendosi al pagamento dell’Imposta municipale unica. “Saremo vigili e attentissimi su questo terreno”, assicura Alfano.

Esprimo apprezzamento per una presa di posizione che reputo assolutamente in sintonia con i problemi quotidiani di tante famiglie, di tanti operatori economici, in definitiva di tanti italiani e, tra Loro, di tanti cremaschi.

Da Sindaco la mia azione sarà tesa a contenere il più possibile i pesanti effetti sui bilanci familiari di chi – possessore della sola prima casa, grazie a una vita di lavoro e di risparmi – viene posto in serie difficoltà dall’applicazione di un’imposta che presenta anche profili di incostituzionalità, come rilevato persino dal Servizio Studi della Camera dei Deputati.

Nella speranza che – come auspicato dall’On.le Alfano – nel 2013 l’Imu non venga riproposta. A proposito, sull’argomento che ne pensano lo schieramento di sinistra e la Sua candidata a Sindaco di Crema?

Antonio Agazzi (candidato sindaco centrodestra)

© Riproduzione riservata
Tags, ,
Commenti