Cronaca
Commenta

Agazzi incontra i professionisti cremaschi
tra problemi attuali e prospettive future
per un nuovo rapporto politica-lavoro

Antonio Agazzi incontra i professionisti cremaschi. Geometri, ingegneri, agronomi, architetti, i rappresentanti delle diverse categorie lavorative non sono mancati all’incontro organizzato dal candidato di centrodestra per fare il quadro della situazione attuale, e in caso di vittoria impostare le basi di quella futura.

LE RICHIESTE DEI PROFESSIONISTI

I professionisti chiedono più collaborazione con l’amministrazione comunale, che preveda un sistema di turnazione per svolgere incarichi e attività nel settore pubblico, comprese le aziende partecipate. Un’attenzione particolare viene rivolta all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, con il coinvolgimento delle categorie artigianali nelle giornate di orientamento scolastico per indirizzare gli studenti verso quei settori che tendono a rimanere nell’ombra.

LE RISPOSTE DI AGAZZI

Niente sprechi o programmi faraonici: in tema di edilizia Agazzi punta a recuperare le aree dismesse nel nord-est cremasco con operazioni di riqualificazione, e ridimensionare la crescita “verticale” dei nuovi edifici per conservare l’equilibrio architettonico della città. Per quanto riguarda le grandi opere il candidato prevede l’intervento di privati con tavoli di collaborazione permanente con amministrazione e professionisti del settore.Di fronte alla richiesta di allentare la morsa fiscale sull’economia locale Agazzi parla della necessità di trovare accordi e agevolazioni compatibili con il bilancio comunale. Anche le partecipate saranno valutate in termini di efficacia, e si baseranno su nomine per competenza e meritocrazia, valori che il candidato intende applicare anche nella scelta degli eventuali consiglieri comunali della nuova amministrazione.

l.g.


©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti