Commenta

Il Terzo Polo lancia la sfida
Trespidi: “Agazzi è il candidato ideale”
Boschiroli: “Iniziative per l’economia”

In una Sala Vele che ha visto la presenza dei rappresentanti territoriali di UDC, API e FLI è stato presentato, dal consigliere uscente dell’UDC Martino Boschiroli, il Terzo Polo in salsa cremasca: “Un’alleanza che porta idee e contributi a sostegno di Antonio Agazzi”.

RILANCIO DEL RUOLO DI CREMA

Martino Boschiroli nella sua introduzione ha parlato di rilancio del ruolo di Crema, anche attraverso la sopravvivenza del Tribunale, oltre che della presenza cremasca in Lgh, delle difficoltà dell’urbanistica, dell’apporto delle banche locali e delle condizioni dei pendolari.
“Bisogna pensare ad iniziative adeguate – ha sottolineato Boschiroli – per sostenere l’economica cremasca”.

FLI E API CON AGAZZI

Rachele Ogliari per Futuro e Libertà ha ringraziato i candidati che hanno deciso di impegnarsi in questa avventura e ha posto l’accento sulla valorizzazione di quelle persone che tentano di offrire qualche cosa alla città, mentre Maurizio Ghislandi ha parlato di efficienza, utilizzazione e rivalutazione delle risorse.
Clara Guercilena per l’API ha invece parlato del percorso politico comune con Antonio Agazzi, nella Democrazia Cristiana e del sostegno che, sia Agazzi che Boschiroli hanno fatto in questi anni, con riferimento ai temi della democrazia paritaria, anche all’interno del comune di Crema.

LA BENZINA NEL MOTORE

Per Giuseppe Trespidi, la scelta fatta dalla segreteria provinciale dell’UDC di optare per l’adesione al Terzo Polo, rinunciando a presentarsi come lista autonoma, si spiega con la volontà di perseguire un percorso unitario, in risposta alla frammentazione, avvalorato dal fatto che “Agazzi è il candidato ideale” perché il riferimento al Partito Popolare Europeo è stato indicato già dalla campagna per le primarie.
Per Trespidi la campagna elettorale a cui guarda l’UDC è quella che si concentra sulle proposte e non sulle polemiche, sulla concretezza dell’azione amministrativa e sulla ricerca della collaborazione tra le varie realtà del Cremasco.
Per questo, “Agazzi è l’uomo giusto per ricompattare – ha concluso Trespidi – noi mettiamo la benzina nel motore che si chiama Antonio Agazzi”.

ATTENZIONE ALLA SCHEDA ELETTORALE

Tanti i temi affrontati dal candidato a sindaco Antonio Agazzi, a partire da quelli squisitamente politici come la considerazione su quello che apparirà sulla scheda elettorale: “Con noi ci saranno PDL, UDC, FLI, API con il riferimento alla città di Crema e una vera lista civica – ha detto Agazzi – dall’altra parte, ci sono 9 liste, di cui 4 di partito”, ribadendo con ciò, la forte presenza della sinistra nella coalizione della Bonaldi.
Non solo, anche sulle liste civiche che sostengono la candidata del centrosinistra, Agazzi sottolinea la forte connotazione politica, “in una, c’è il consigliere regionale del PD”.
Invece secondo Agazzi, le due liste civiche che lo sostengono, rappresentano veramente esperienze non riconducibili ai partiti.

L’OTTIMISMO DI AGAZZI

Il Terzo Polo che lo sostiene è “una grande originalità, sono contento di averlo propiziato – commenta Agazzi – siamo nelle condizioni di vincere”.
Infine, invita all’ottimismo: “Ci saremo al ballottaggio e vinceremo” e lancia un ‘invito ai sindaci del territorio.
“Li saluto e dico loro che collaborerò in una posizione di primus, ma solo per ragioni demografiche, inter pares” e chiude il suo intervento, puntando sulle cose da fare subito: “Cablaggio del territorio come condizione fondamentale per la competitività delle imprese”.

Ilario Grazioso

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I CANDIDATI

Martino Boschiroli
Rachele Ogliari
Maria Blaisa Guercilena
Luciano Capetti
Alfonso Amatruda
Ciro Ancorotti
Laura Bassini
Cecilia Boschiroli
Riccardo Cerabolini
Riccardo Cremascoli
Fabio D’Arpino Fusar Poli
Maria Patrizia Emilini
Marta Fontanella
Maurizio Ghislandi
Giuseppe Pannicelli
Valeriano G. Lupo Stanghellini
Abele Mancastroppa
Marco Marzagalli
Daniele Osti
Arnaldo Pagani
Francesco Pozzi
Violetta Prando
Francesca Rossi
Donato Teto

© Riproduzione riservata
Commenti