Ultim'ora
Commenta

L’Icos ritrova la strada del successo
Vittoria in rimonta a S. Vito dei Normanni

Riscatto Crema Volley. Le violarosa a San Vito dei Normanni hanno ritrovato la strada che conduce alla vittoria e lo hanno fatto non senza soffrire. Le ragazze di Barbieri, infatti, con la Cedat 85 hanno dovuto sfoderare gli artigli per avere ragione delle avversarie con il punteggio di 1-3.

Gara in salita per le cremasche. Dopo un avvio all’insegna dell’equilibrio la bulgara Radicheva piazza due ace in battuta e porta le pugliesi sul 15-12. La Icos accusa il colpo, entra in confusione, commette errori e si ritrova sotto 25-18 al termine del primo parziale. Devetag e Togut a questo punto suonano la carica. Le violarosa fanno valere la maggior qualità dell’organico e portano di nuovo in equilibrio il conto set (15-25). Monologo ospite nel terzo parziale, con Rondon che dispensa palloni invitanti per le compagne, abili a chiudere 14-25. San Vito ha un moto d’orgoglio nel quarto set, nonostante la Crema Volley abbia ormai in mano la sfida. È sempre Radicheva ad illudere le pugliesi, in gara fino al 18-19. Poi gli attacchi di Secolo regalano l’1-3 alle ospiti.

TABELLINO

CEDAT 85 SAN VITO – ICOS CREMA  1- 3

Parziali: 25-18, 15-25, 14-25, 20-25

CEDAT 85: Radicheva 23, De Lellis 2, Travaglini 7, Segalina 8, Lo Cascio 4, Benato (libero), Izzo, Kovacheva 9, Caputo 1, Di Cecca , D’Ambros, Carbone ne. All.: Lo Re

ICOS CREMA: Paolini 13, Baggi ne, Togut 18, Nicolini ne, Fanzini 8, Carrara, Devetag 16, Secol0 13, Cagninelli ne, Rossetto (libero), Freni ne, Portalupi, Rondon 5 . All. Barbieri.

Arbitri: Eliana Cappelletti di Ancona e Alessandro Somansino di Mantova

NOTE – battute vincenti: San Vito 5, Crema 5; batt. sbagl.: San Vito 8, Crema 9; muri: San Vito 4, Crema 9; err. punto: San Vito 20, Crema 20.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti