Commenta

Corlazzoli interviene sulla New Co
“A Offanengo dal 28 novembre non si sa
più nulla della proposta di Scrp”

Questione New Co: questa volta torna a parlarne il consigliere comunale di Offanengo, Alex Corlazzoli.

CHE FINE HA FATTO LA NEW CO?

“Il 28 novembre scorso il consiglio comunale di Offanengo ha approvato la delibera e il progetto di New Co per il servizio di igiene ambientale, proposta da Corrado Bonoldi. In quell’occasione Scrp ci aveva assicurato che il progetto sarebbe andato avanti anche senza Crema. Nonostante il mio voto contrario, la delibera fu approvata – dice il consigliere di minoranza di Quelli che Offanengo – ma dal 28 novembre il mio consiglio comunale, così come gli altri che hanno dato l’ok alla proposta di Bonoldi, non hanno saputo più nulla. Che fine ha fatto la New Co? Lo chiedo a Bonoldi e lo domando al mio sindaco Patrini che siede in Scrp”. Per Corlazzoli, “il progetto della New Co non ha mai avuto le basi per partire, non aveva i numeri, non ha avuto il sostegno di Crema e di molti altri comuni. Ha avuto un iter alquanto anomalo: è stata chiesta l’approvazione in fretta e furia agli amministratori e poi di quel progetto non si è saputo più nulla”.

APRIRE UN DIBATTITO SULLE MUNICIPALIZZATE

Secondo il consigliere comunale “Bonoldi dovrebbe rendersi conto che è il presidente di una società di comuni e non il comandante di una barca che affonda” e per questo motivo preannuncia un’interrogazione in consiglio comunale per sollecitare il sindaco Gabriele Patrini affinchè sulle municipalizzate sia aperto un dibattito nei nostri consigli comunali. “Per troppo tempo sono state gestite come se fossero società private e non delle municipalizzate ovvero società dei comuni, dei cittadini” conclude il consigliere Corlazzoli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti