Cronaca
Commenta1

Case in affitto per studenti universitari
a Cremona e Crema arriva “Orienta-Casa”
la banca dati per offrire o cercare alloggio

Nell’ambito del progetto M(uni)city i Comuni di Cremona e di Crema si affiancano per creare “Orienta-Casa”, una banca dati dedicata a studenti e ricercatori dei poli universitari del territorio. Oltre agli enti locali il progetto coinvolge la Consulta dei Giovani Universitari di Cremona e i rappresentanti degli studenti cremaschi, “Per una collaborazione sempre più stretta tra mondo accademico ed istituzioni al fine di offrire servizi a misura di studente”, spiega l’assessore all’istruzione Laura Zanibelli.

LA BANCA DATI

Chiunque possieda un appartamento da affittare può recarsi presso l’ufficio dell’Orientagiovani in via Civerchi per compilare l’apposito modulo di offerta alloggio, indicando luogo, descrizione dell’immobile e relativi costi di affitto; a ciò si aggiunge una liberatoria per il trattamento dei dati forniti. Le schede possono essere scaricate anche dal sito www.orientagiovani.it, ma il documento potrà essere consegnato solo in formato cartaceo in modo che valga come certificazione. La banca dati sarà attiva entro maggio: una pagina web raccoglierà tutte le richieste pervenute ai due Comuni coinvolti nel progetto e metterà i dati a disposizione dei giovani studenti.

AUTOCERTIFICAZIONE ONLINE

Un secondo step che verrà attivato più avanti prevede l’autocertificazione venga realizzata attraverso la Carta Regionale dei Servizi, un modo pratico per implementare il servizio e fornire maggiori garanzie sia a chi cerca casa che ai proprietari degli immobili.

l.g.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti