Ultim'ora
Commenta

Droga, due ragazzi
arrestati
dai carabinieri

Due giovani arrestati dai carabinieri per problemi connessi alla droga. I militari di Pandino, assieme a quelli di Siziano (Pavia), hanno bloccato venerdì un 23enne residente a Spino d’Adda, disoccupato, in esecuzione del provvedimento emesso dal magistrato di sorveglianza pavese: revocata la misura alternativa di ricovero in una comunità di quella provincia. Il ragazzo era stato condannato per estorsione nei confronti dei genitori, chiedendo e ottenendo l’affidamento a una comunità ma per due volte si è allontanato. E’ stato rintracciato presso la famiglia dove aveva creato problemi alla luce del suo stato di tossicodipendenza. Ora è in carcere a Cremona a disposizione del magistrato.

Sabato, invece, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Crema, durante un servizio nell’area tra Rivolta e Vailate, al confine con la Bassa Bergamasca, hanno arrestato A.M., 24enne marocchino senza fissa dimora, censurato. Manette scattate per il ripristino della carcerazione, provvedimento emesso nel giugno 2011 dalla procura di Bergamo per l’espiazione di otto mesi (più 2mila euro di multa) per spaccio di droga. La vicenda risale al novembre del 2008, per fatti che risultano commessi a Treviglio. Anche lui si trova in carcere a Cremona. Si era reso irreperibile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti