Commenta

Erogasmet, domenica
con il Pisogne
per battere la crisi

Impegno domenicale, questa settimana, per l’Erogasmet Crema che affronterà in trasferta l’Iseo Serrature Pisogne, compagine decima in classifica. La squadra guidata da Matteo Mazzoli arriva come Crema da 3 sconfitte consecutive e per entrambe sarà un match importante per tornare alla vittoria che manca da troppo tempo.

Pericolo numero uno per la difesa cremasca è sicuramente la guardia Michele Filippi, giocatore dallo spiccato talento offensivo e ottimo tiratore dalla distanza. In posizione di play agisce Angelo Bona, altro giocatore con punti nelle mani, come dimostrano i 12 punti di media a partita. Sotto canestro sarà importante limitare l’apporto portato da Davide Profeti, centro esperto con passato in categorie superiori. Il quintetto è completato dall’ala Massimo Giubertoni, ottimo difensore e rimbalzista e leader dello spogliatoio di Pisogne e dalla guardia Diego Crescini.

Dalla panchina coach Mazzoli può contare sull’energia del giovane Matteo Mora e sulla solidità dell’esterno Giorgio Salvetti in una squadra che solitamente utilizza per pochi minuti gli altri componenti.

Per i ragazzi di coach Galli una partita tosta ma importante per dare un segnale forte alle altre pretendenti alle prime posizioni in una classifica che si è accorciata dopo il momento negativo attraversato da Denti e compagni. Una vittoria a Pisogne è necessaria per dimostrare che l’Erogasmet è pronta a lanciare la volata per il secondo posto.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti