Cronaca
Commenta

“In&Aut”, tre giorni dedicati all’autismo
con il secondo convegno internazionale
presso l’Università degli Studi cremasca

Tre giorni per parlare di autismo. Dal 22 al 24 marzo Crema ospita “In&Aut”, il secondo convegno internazionale dedicato ad un patologia delicata e spesso poco conosciuta, che dopo anni di studi sta trovando una sua collocazione e nuovi metodi per affrontarla. Il Polo Universitario cremasco ospiterà una serie di incontri con i massimi esperti nel campo per apprendere confini ed evoluzioni del mondo dell’autismo in campo clinico e i loro risvolti socio-sanitari.

“IN&AUT”

La prima giornata si chiama “Due culture a confronto” ed è fissata per giovedì 22 marzo. Dopo il benvenuto delle istituzioni la presidente dell’Anffas cremasca Daniela Martinenghi introdurrà l’attività dell’Onlus cremasca a favore dell’autismo, seguiranno gli interventi  incentrati sull’analisi de i nuovi metodi di diagnosi e intervento e sull’approccio riabilitativo offerto dai servizi territoriali. Dall’autismo femminile e la percezione della sessualità si tratterà l’integrazione scolastica e le strategie di inclusione, focalizzando i problemi percettivi dei ragazzi autistici nella vita quotidiana. Venerdì 23 marzo si parlerà di comunicazione nell’autismo, in particolare dei comportamenti e dei trattamenti necessari per l’inclusione dei soggetti interessati nelle dinamiche sociali attraverso l’uso del gioco e della lettura, mentre nel pomeriggio si terrà un approfondimento sulla cultura espressiva dell’autismo. L’ultima giornata sarà dedicata invece alle percezioni sensoriali dell’autismo e della sindrome di asperger.

I RELATORI

La lista degli esperti che si avvicenderà al microfono della tre giorni di conferenze è lunga e illustre, la riproponiamo qui di seguito:

Olga Bogdashina – Master in educazione sull’autismo e PhD in linguistica, è presidente della Autism Society dell’Ucraina. Autrice di numerosi testi scientifici, ha pubblicato in Italia  Le percezioni sensoriali nell’autismo e nella sindrome di Asperger (uovonero, 2011).
Theo Peeters – Neurolinguista specializzato in disturbi dello spettro autistico. È uno dei massimi esperti mondiali in questo campo ed è il fondatore dello Opleidingscentrum Autisme (Centro per la formazione sull’autismo) di Anversa (Belgio). Autore di numerosi libri, l’ultimo dei quali è Autismo. Aspetti teorici e pratica educativa (uovonero, 2012).
Hilde De Clercq – Linguista e autrice di libri e di articoli sull’autismo. È madre di una persona con autismo e tiene conferenze e corsi di formazione in Europa e altrove. L’ultimo libro pubblicato in Italia è  L’autismo da dentro(Erickson, 2011).
Antonella Valenti – Docente di pedagogia speciale all’Università della Calabria, è autrice e traduttrice di libri e articoli sull’autismo.
Flavia Caretto – Psicologa e psicoterapeuta specialista in autismo, è presidente dell’associazione CulturAutismo e autrice di numerose pubblicazioni dedicate alle condizioni dello spettro autistico.
Enza Crivelli – Pedagogista clinica e responsabile per l’autismo del polo di neuropsichiatria infantile “Il Tubero” di An?as ONLUS Crema. Collabora con Opleidingscentrum Autisme di Anversa ed è consulente e formatrice presso vari istituti di riabilitazione.
Luigi D’Alonzo – Professore ordinario di Pedagogia Speciale presso l’Università Cattolica di Milano e presidente della Società Italiana di Pedagogia Speciale. Autore di numerosi saggi, fra cui  Pedagogia speciale per preparare alla vita (La Scuola, 2006).
Luisa Di Biagio – Psicologa , esperta in terapie assistite dagli animali (pet therapy). Diagnosticata con sindrome di Asperger, sulla propria esperienza ha pubblicato il libro Una vita da regina… dei cani (Erickson, 2011).
Alessandra Foppa Pedretti – Neuropsichiatra, UONPIA, Azienda Ospedaliera Ospedale Maggiore di Crema.Oreste Ferrari Ginevra – Neuropsichiatra, polo di neuropsichiatria infantile An?as Crema.

l.g.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti