Commenta

Pergo, ancora sconfitta casalinga
Ma stavolta ci sono tanta sfortuna
e una zolla che regala 3 punti allo Spezia

Bella partita tra due squadre degne della posizione occupata in classifica, ma quando ormai tutto sembrava scritto, con un pari che consentiva alle due formazioni di proseguire il cammino a braccetto, nelle zone alte della classifica, una zolla nel finale, tradisce Cicioni e consegna la vittoria allo Spezia.

PRIMO TEMPO

Partita gradevole nella prima frazione che si apre con il primo tentativo gialloblù di Babù al 7’, ma è al 14’ che si deve registrare la prima vera occasione da gol Marotta che dalla tre quarti prende palla e poi lascia partita un destro potente che Cicioni con l’aiuto della traversa disinnesca.
Due minuti dopo risponde il Pergo con la combinazione tra Babù e Joelson, il quale di tacco invita alla conclusione Tortolano, che però non riesce a inquadra lo specchio, dal limite dell’area.
Al 21’ ospiti ancora vicini al gol con Marotta, ben lanciato da Lollo, ma il suo diagonale sfiora il palo della porta di Cicioni.
Intorno alla mezz’ora, altre due occasioni degne di nota, prima per i gialloblù, che a seguito di una mischia in area si vedono le conclusioni di Tortolano contenute dalla difesa di casa, mentre dall’altra parte, dal cross di Madonna, toccato da Casoli scaturisce il tiro al volo di Mora che non va lontano dal palo di Cicioni.
La formazione ligure cresce nel finale di tempo, ma prima del riposo sono gli uomini di Brini che sfiorano il vantaggio ancora con Tortolano che sfrutta un cross di Pià, ma trova sulla sua strada un ottimo Russo.

SECONDO TEMPO

Ripresa che si apre con i gialloblù vivaci, ma dopo cinque minuti arriva il primo pericolo, con la girata al volo di Marotta sull’ennesimo angolo per gli ospiti, con il pallone che finisce di poco sopra traversa.
Al 57’ il vantaggio di Bianchi, che sull’angolo di Mora, in mischia con un colpo di testa mette alle spalle di Cicioni.
Ma il vantaggio dura poco, infatti il pari è immediato, grazie ad una magia di Inacio Pià che, con un pregevole pallonetto, manda la sfera ad insaccarsi sotto l’incrocio, riportando i gialloblù in partita e andando a segno per la decima volta in questa stagione.
I liguri nella seconda parte della ripresa, cercano di vincere, ma gli uomini di Brini, non concedono molti varchi, tuttavia la doccia fredda arriva a cinque minuti dalla fine, quando probabilmente a causa di una irregolarità del terreno di gioco del Voltini, Cicioni è ingannato dal rimbalzo sul forte sinistro da fuori di Madonna, per la gioia dei sostenitori ospiti.

PERGOCREMA 1
SPEZIA 2

PERGOCREMA: Cicioni, Celjak, Lolaico (C), Angiulli (86’ Guidetti), Romito, Fabbro (54’ Doudou), Tortolano, Cazzamalli, Inacio Pia, Babù (90’ Volpato), Joelson. All.: Brini
SPEZIA: Russo, Bianchi, Mora, Lollo (83’ Ferrini), Gentili, Lucioni (C), Madonna, Buzzegoli, Guerra (72’ Iunco), Casoli (62’ Pedrelli), Marotta. All.: Serena
ARBITRO: Ros di Pordenone
RETI: 57’ Bianchi, 59’ Pià, 85’ Madonna.
NOTE – Ammoniti: Gentili e Iunco. Angoli 0-10. Recupero: 0’+5’

i. g.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti