Commenta

Icos Crema Volley, che impresa:
3-0 sul campo del Giaveno
Le violarosa raggiungono
la finale di Coppa Italia

Straordinaria Icos. La Crema Volley, battendo con un secco 3-0 la Banca Reale Giaveno, ha conquistato l’accesso alla finalissima di Coppa Italia tagliando un altro storico traguardo.

Le violarosa, che oggi incontreranno Loreto (3-1 la vittoria delle marchigiane su Santa Croce), hanno condotto la sfida con il sestetto di Napolitano con grande autorità, chiudendo i primi due parziali sul 25-20 e 25-21. Subito avanti anche nel terzo set (4-9), Togut e compagne hanno subito il ritorno del sestetto di Napolitano che, non va dimenticato, oltre a poter contare sull’apporto del pubblico di casa è anche la formazione che in questo momento sta guidando la classifica del campionato di serie A2. Giaveno è riuscita a portarsi sino al 12-13, ma le cremasche hanno prontamente reagito tornando a scavare un importante divario sino al conclusivo 25-20.

LA PARTITA

Violarosa subito avanti nel primo set sfruttando soprattutto le vie centrali con Paolini e Devetag. Le padrone di casa riescono a reagire, portandosi avanti sul 16-14 siglato da Mastrodicasa, ma poi è mologo cremasco con Devetag e Togut. Senza storia il secondo parziale, dove si gioca punto a punto solo fino all’8-8, poi i muri di Devetag e Paolini scavano la differenza. Giaveno accusa il colpo, nel terzo set va sotto 3-7 e poi 4-9. Quando tutto sembra deciso, le piemontesi con Beier reagiscono, si riavvicinano, ma la perfetta regia di Rondon e i colpi di Secolo e Togut spengono la rimonta.

La finalissima che assegnerà la Coppa Italia è in programma oggi, alle 18.

TABELLINO

BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO – ICOS CREMA 0-3 (20-25, 21-25, 20-25)

BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Mastrodicasa 9, Senkova, Angelelli, Molinengo (L), Aricò 5, Coatti 2, Luciani 9, Corna 6, Beier 7, Cvetanovic 9. Non entrate Cester, Veglia. All. Napolitano.

ICOS CREMA VOLLEY: Paolini 6, Togut 13, Fanzini 8, Devetag 12, Secolo 13, Rossetto (L), Portalupi, Rondon 4. Non entrate Baggi, Nicolini, Carrara, Cagninelli, Freni. All. Barbieri.

ARBITRI: Turtù, Canessa.

NOTE – durata set: 24′, 26′, 27′; tot: 77′.

 


 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti