Ultim'ora
Commenta

L’Ordine Francescano Secolare
dei Sabbioni compie 100 anni
La gratitudine del vescovo Cantoni
e dell’intera comunità

Da cent’anni l’Ordine Francescano Secolare è presente e attivo nella parrocchia dei Sabbioni e nella diocesi di Crema e in questo periodo sono diversi i momenti proposti dalla comunità francescana sabbionese per celebrare e ricordare questo importante avvenimento.

“Nel rendimento di grazie al Padre per Cristo, oggi si aggiunge una nuova motivazione di gratitudine: il dono cioè che Egli fa a queste sorelle chiamandole a vivere nel mondo lo spirito delle beatitudini evangeliche, e il dono che fa a noi associando nuovi membri alla nostra Fraternità. Chiamati alla sequela di Cristo, siamo insistentemente invitati, in modo particolare oggi, a unire la nostra offerta all’offerta di Cristo”: è con questa parole che è stata introdotta, domenica scorsa, l’ Eucaristia Comunitaria delle 10.30, presieduta dal vescovo Oscar Cantoni e concelebrata dal parroco Fra Giuseppe e dall’assistente spirituale dell’Ofs cremasco Fra Antonio.

La celebrazione ha visto la partecipazione di molti fedeli provenienti non solo dalla parrocchia ma da tutta la diocesi ed è stata  resa ancor più solenne dal servizio dei Confratelli del Santissimo Sacramento e dalla corale “San Francesco”, suggestivamente integrata dal piccolo coro “Dolce Sentire”, diretti dal maestro Francesco Perolini.

Nel corso della Santa Messa, animata dai membri delle fraternità cremasca dell’Ordine Francescano Secolare, cinque consorelle, Giulia Doldi, Fabiola Nichetti, Francesca Pedrinazzi, Silvana Abbondio e Pierangela Ogliar Badessi, al termine del previsto periodo di formazione e di approfondimento spirituale e culturale, hanno emesso la solenne professione entrando così a fra parte a pieno titolo della comunità.

L’Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, si impegnano a vivere il Vangelo nel proprio stato secolare secondo gli insegnamenti di San Francesco d’Assisi, osservando una Regola specifica approvata dalla Chiesa.

Sempre nell’ambito delle celebrazioni di questo importante evento che vede coinvolta l’intera comunità “cappuccina” cremasca, il Gruppo Famiglie della Parrocchia dei Sabbioni ha promosso, dopo la positiva esperienza dello scorso anno, un secondo ciclo di incontri formativi sul francescanesimo.

Dopo aver trattato nel primo appuntamento del 19 febbraio scorso, con l’ausilio del volume della storica Chiara Frugoni “Storia di Chiara e Francesco” (ed. Einaudi)  le figure di San Francesco e Santa Chiara, “due giovani che decisero di cambiare il mondo dedicandosi agli ultimi, vero volto di Dio”, domenica 4 marzo è in programma il secondo incontro che avrà per tema “Francesco, la Chiesa e i suoi frati”, mentre domenica 18 marzo il ciclo si concluderà con l’approfondimento dell’argomento “Il lavoro nello spirito di Francesco sino ai nostri giorni”.

I momenti di approfondimento e riflessioni sono guidati da Antonella La Bella Trento, docente in storia medievale, e da Elena Andrusiani.

Sede degli incontri, che si svolgono dalle 17 alle 19, è il Salone “San Filippo Neri” presso l’oratorio dei Sabbioni, in via Cappuccini 30.

 

© Riproduzione riservata
Commenti