Cronaca
Commenta

Finalpia: c’è il regolamento,
con modalità di accesso e agevolazioni
a beneficio dei cremaschi

Al fine di favorire l’utilizzo della struttura di Finalpia, da parte degli abitanti del Distretto Cremasco, il cda dell’Opera Pia Marina e Climatica Cremasca, proprietaria del complesso immobiliare di Finale Ligure, denominato Hotel del Golfo, con annessa casa per ferie, ha deliberato le condizioni di agevolazione per gli interessati (anziani ultra sessantacinquenni, disabili, famiglie con minori, cooperative di assistenza, scolaresche).

I REQUISITI
Come si evince dal regolamento, possono accedere al soggiorno climatico e beneficiare delle agevolazioni, le persone residenti nei comuni del Distretto di Crema, aventi un Isee non superiore a 25.000 euro e rientranti nelle tipologie indicate dallo stesso regolamento.

LE AGEVOLAZIONI
È previsto lo sconto del 15% sulle tariffe alberghiere e sulla tariffa “Casa per ferie”, fissata in 70 euro/giorno, in pensione completa.
Inoltre, i residenti del Distretto, aventi un ISEE non superiore a 15.000 euro potranno usufruire di un contributo della Fondazione di 20 euro/giorno, erogato anche agli aventi diritto, che usufruiranno di specifiche convenzioni.
Le tipologie di agevolazione indicate sono usufruibili per complessivi 1500 giorni/anno, con esclusione del periodo 1 luglio-15 settembre.

LE SCADENZE
La domanda di accoglienza agevolata dovrà essere presentata con un anticipo di 30 giorni, rispetto alla data di inizio soggiorno, presso l’Azienda Speciale Consortile “Comunità Sociale Cremasca”, in via Manini 21, tel. 0373.218725 (ore 11-12,30 di lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì).
L’accesso agevolato al servizio per i gruppi organizzati, avverrà assumendo come criterio di priorità la data di presentazione della domanda.

i. g.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti