Commenta

Discarica abusiva ai Sabbioni
L’appello di Scs Gestioni:
“Fermiamo l’inciviltà”

La città e la sua periferia trasformate in discariche a cielo aperto. La denuncia, stavolta, arriva direttamente da Scs Gestioni, la società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Gli operatori, su segnalazione di un cittadino, nei giorni scorsi sono intervenuti per recuperare materiale elettrico, scatoloni e rifiuti di ogni genere abbandonati illegalmente in via Rossi Martini, nel popoloso quartiere dei Sabbioni.

La tempestiva segnalazione arrivata alla Scs Gestioni e l’intervento degli agenti della polizia locale guidati dal comandante Alberto Carlo Peverelli hanno permesso di recuperare all’interno del materiale abbandonato, elementi utili per risalire all’indentità della persone che ha compiuto il gesto incivile e a breve potrebbe scattare la denuncia a suo carico.

Scs Gestioni in una nota, oltre a stigmatizzare l’episodio di inciviltà, “invita tutta la cittadinanza a segnalare qualsiasi tipo di abbandono e a collaborare con l’azienda e soprattutto le forze dell’ordine per arginare questo fenomeno” che denota anche mancanza di rispetto nei confronti dell’ambiente e della città. Va ricordato che l’abbandono indiscriminato di rifiuti è punibile con multe fino a 500 euro.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti