Politica
Commenta

Impiantistica sportiva, Piazzoni (Sel):
“Il centrodestra sta giocando
a chi la spara più grossa”

Nella foto Franco Bordo e Gabriele Piazzoni

 

“Basta! supplichiamo il centrodestra di piantarla di soffocarci quotidianamente con proposte di faraonici progetti da realizzare nella città di Crema”. Nuovo palazzetto dello sport, stadio e chi più ne ha ne metta: Gabriele Piazzoni, coordinatore di Sinistra Ecologia e Libertà, richiama gli antagonisti politici sul lancio (o meglio ri-lancio) di alcune ipotesi infrastrutturali nel corso del tempo cadute nel dimenticatoio.

L’IRONIA: METRO S.BERNARDINO-OMBRIANO

“Non se ne può più – puntualizza Piazzoni ricorrendo anche all’ironia -, di questo continuo tirar fuori dal cilindro mega opere da farsi in un non meglio precisato futuro: le proposte si fanno ad inizio mandato, non negli ultimi 2 mesi. Capiamo la necessità del centrodestra, nell’imminenza delle elezioni amministrative, di coprire l’assoluta mancanza di realizzazioni e progetti degli ultimi 5 anni di governo della città, ma siamo preoccupati che dato il crescendo di proposte di alcuni suoi esponenti, di qui a poco ci troveremo a discutere di future linee metropolitane Ombriano-San Bernardino o di aeroporti intercontinentali a Santa Maria”.

5 ANNI SENZA RISULTATI

“I cittadini cremaschi – conclude il coordinatore cremasco – non sono stupidi e alle prossime elezioni premieranno la serietà e la sostenibilità delle proposte nell’attuale contesto di crisi economica e ristrettezze di bilancio; non si rivolgeranno di certo a chi la spara più grossa e che negli ultimi 5 anni non ha combinato nulla se non speculazioni private, cattiva gestione e buchi di bilancio nelle società di proprietà pubblica”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti