Cronaca
Commenta

Madignano, esercitazione del gruppo
comunale San Marco
della protezione civile
In azione quattro mezzi e 14 uomini

Sempre maggiore professionalizzazione all’interno della protezione civile. Domenica si è infatti svolta la seconda esercitazione del Gruppo Comunale di Protezione Civile “San Marco”. La prima uscita risale invece allo scorso gennaio nella zona di Casaletto Ceredano; stavolta teatro delle operazioni è risultato il territorio di Madignano. Obiettivo: approfondire la conoscenza delle zone più a rischio idrogeologico del comune.
La Colonna mobile dei volontari era composta da quattro mezzi e quattordici persone ed è partita di buon mattino dal Circolo Gerundo di via Dante.

L’itinerario ha previsto una sosta presso la cascina Paradiso, quindi ci si è spostati all’interno del Parco del Serio, con gli uomini della Protezione Civile accompagnati da un responsabile della riserva; ultimo trasferimento presso la cascina Corfù dove, oltre alla conoscenza del territorio vi è stata la prova delle motopompe; un lungo giro che ha lasciato tutti i volontari entusiasti e sempre più consapevoli dell’importanza del ruolo.

Al ritorno al campo base di MarioPietro DuvaFrancesco GesiEugenio Mattioni MarchettiIvan NegriGaetano PennaClasio Moretti,Francesco SpinelliLoris ArvatiAlfredo BainiMary VailatiGiuseppe ViolaAngelo ZaniniGiuliano Di Pietro, non ha voluto mancare per un saluto il sindaco Virginio Venturelli, il quale si è complimentato per l’esercitazione.

Il coordinatore Riccardo Rossetti non ha potuto partecipare per motivi familiari ma ha seguito “a distanza” la colonna.

Al termine si è svolto un briefing finale in cui si è discusso sull’attività svolta, quindi tutti a casa per un meritato riposo.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti