Commenta

Bilancio, il Pdl prende le distanze
dalla linea dettata da Bruttomesso
Bettinelli: “Ora il Sindaco trovi il modo
di far quadrare i conti in consiglio”

Nella foto il coordinatore comunale Enzo Bettinelli

 

Bilancio, il Popolo della Libertà prende le distanze dalla linea di fatto imposta dal sindaco Bruttomesso alla Giunta. “Prendo atto che il Sindaco – afferma il coordinatore comunale Enzo Bettinelli -, senza consultare il PdL, ha operato una scelta diametralmente opposta rispetto all’indirizzo formulato da noi lo scorso 6 febbraio e confermato successivamente, rinunciando ad aumentare l’addizionale Irpef sui redditi oltre i 50 mila euro, imponendo un aumento generalizzato dell’Imu sulla seconda casa (in un momento in cui l’edilizia sconta già l’incremento degli estimi catastali) e cancellando le nuove opere pubbliche. E’ evidente che il PdL non può che essere estremamente critico di fronte a tale proposta e che quindi toccherà al Sindaco trovare gli equilibri necessari per la sua approvazione”. Le linee guide del bilancio previsionale, ricordiamo, prevedono l’aumento di 1,4 punti dell’Imu, la riduzione di molti capitoli di spesa e l’esclusione di opere quali il completamento della ciclabile per Offanengo e l’adeguamento della scuola materna di Ombriano. Linee guida che non trovano, a quanto pare, l’appoggio del Pdl.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti