Ultim'ora
Commenta

Obizza di Bottaiano, ladri in azione
Rubati 600 chili di cavi in rame
Danno stimato: circa 10mila euro

La banda del rame ancora in azione. Stavolta a finire nel mirino dei ladri sono stati i cavi Enel della media tensione che alimentano cascina Obizza e altre realtà dislocate fra Ricengo e Bottaiano. La banda è entrata in azione nel cuore della notte, riuscendo ad asportare dai pali ubicati in aperta campagna 600 chilogrammi di materiale per un totale di un chilometro di cavi. Il danno, quantificato in circa 10mila euro, avrebbe potuto essere ben più rilevante se un’azienda della zona rimasta senza fornitura di energia non avesse fatto scattare l’allarme intorno alle 4. Il pronto intervento dell’unità operativa dell’Enel e dei carabinieri di Soncino e Crema, ha costretto i ladri ad una precipitosa fuga quando ancora stavano ammassando altri 300 chilogrammi di cavi in rame. Le indagini sono affidate ai militari della stazione di Camisano. Sempre in zona, esattamente un mese fa, alcuni ignoti riuscirono ad asportare circa 5 chilometri di cavi in rame utilizzati in un impianto fotovoltaico. Un colpo da 65mila euro sul quale stanno ancora indagando i carabinieri.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti