Commenta

Primarie del Pdl, c’è la data:
consultazione in agenda l’11 marzo
Aperta la corsa alle candidature

Primarie del Popolo della Libertà, ora c’è anche la data: l’11 marzo. A renderlo noto è il coordinatore comunale, Enzo Bettinelli. Il coordinamento locale, recependo le istanze dei vertici del partito e aprendo definitivamente alla proposta lanciata dal coordinatore regionale Mario Mantovani durante il congresso provinciale, ha deliberato all’unanimità la decisione. Al coordinamento provinciale è ora affidata la ratifica del provvedimento. Dopodiché sarà nominato il comitato organizzatore e di garanzia che si occuperà di specificare tempi e modalità utili per la presentazione delle candidature e per l’organizzazione dei seggi. Non è escluso che il Pdl apra il confronto a primarie di coalizione, come richiesto anche dal segretario provinciale dell’Udc Giuseppe Trespidi.

Da tempo circolano nomi sui possibili candidati interni al principale partito di centrodestra, da cinque anni alla guida della città. Data per certa la partecipazione del presidente del consiglio comunale Antonio Agazzi e per molto probabile quella degli assessori Simone Beretta e Maurizio Borghetti, potrebbero dare la loro disponibilità anche Paola Orini e, in rappresentanza della componente ciellina del partito, Laura Zanibelli. Le lezioni amministrative si svolgeranno invece svolgersi il 6 e 7 maggio prossimi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti