Commenta

Rateo Scca, Borghetti a Bonaldi:
“Assolutamente legittimo,
lo ammette il regolamento”

Il rateo di Scca è assolutamente legittimo. È questa la pronta replica dell’assessore Maurizio Borghetti all’intervento della capogruppo del Pd Stefania Bonaldi. Quest’ultima, riferendosi, ai circa 200 mila euro che la società del calore dovrà versare nelle casse comunali, aveva commentato: “Ci troviamo di fronte ad una rateizzazione in 24 rate del debito che introduce nella prassi amministrativa un precedente pericolosissimo: ora chiunque avrà a qualsiasi titolo un debito con il Comune potrà chiedere di rateizzarlo”.

“Vorrei ricordare a Bonaldi – spiega Borghetti -, che a prevedere la possibilità della rateizzazione è il regolamento comunale. Dunque, chi ne ha diritto fa richiesta e può ottenerlo. È una semplice regola della democrazia: le regole vanno rispettate. Se non piacciono possono anche essere cambiate, ma finché sono in vigore vanno applicate”. E stando all’esperienza dell’assessore, nemmeno di precedente si può parlare. “Nel recente passato – conclude Borghetti -, diverse società sportive non professionistiche hanno chiesto al Comune di poter rateizzare i loro pagamenti. Ne andava dello loro sopravvivenza e l’amministrazione, sulla base del regolamento, ha acconsentito. Ci fosse stata Bonaldi, vien da pensare, le cose sarebbero andate diversamente e quelle società non esisterebbero più”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti