Cronaca
Commenta

Collezione irregolare
di munizioni da guerra,
due denunciati

Sopra, le munizioni ritrovate FOTO GIULIO GIORDANO

Un artigiano e un professionista, incensurati, sono stati denunciati per detenzione illegale di munizioni. Durante i lavori di ristrutturazione di un immobile, erano saltate fuori 32 cartucce calibro 7,62 Nato, utilizzate solitamente per la mitragliatrice MG. Entrambi avevano allora deciso di tenerle. In buona fede, non sapendo di commettere reato. Il possesso, infatti, non è mai stato regolarizzato dai due. I proiettili sono stati scoperti da una pattuglia della polizia stradale di San Donato Milanese. Nei giorni scorsi gli agenti hanno fermato per un normali verifiche un automezzo adibito allo spostamento di inerti. Hanno chiesto al guidatore di eseguire controlli sul formulario del trasporto. Risposta: “Allora venite al capannone”. E’ qui che il personale della Stradale si è accorto della presenza di cartucce da guerra. E si è poi scoperto come erano state rinvenute e chi aveva deciso di tenersele, portandole nel capannone o a casa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti