Politica
Commenta4

Scuole e teatro al freddo,
interpellanza di Bordo:
“Sindaco, il Comune che fa?”

Scuole e teatro al freddo: il consigliere di Sinistra Ecologia Libertà Franco Bordo presenta un’interpellanza al sindaco Bruttomesso. “In queste settimane – afferma Bordo -, sono arrivate vibrate proteste da rappresentanti e gruppi di genitori di bambini e bambine che frequentano l’asilo nido comunale e alcune scuole dell’infanzia e primaria, dovute alle punte di freddo inaccettabili che si registrano nelle classi”. “Anche al teatro San Domenico – sostiene Bordo  -, non è raro che gli spettatori debbano assistere agli spettacoli con temperature non adeguate all’ambiente e al biglietto pagato. Vorrei sapere dal sindaco se è stato formalmente contestato all’azienda che si occupa della gestione diretta dell’appalto calore, la Scs Servizi Locali, il fatto che in alcuni edifici comunali non è garantita la temperatura prevista. Circostanza che va ad incidere sul comfort del servizio ma ha anche ricadute negative per i costi e l’ambiente?”. Bordo rileva che se nelle scuole (alcune di esse, però, sono ancora alimentate con caldaie autonome) e in teatro la temperatura talvolta è al di sotto della soglia minima, in Comune esiste un problema contrario, con la colonnina del mercurio che registra punte di calore oscillanti tra i 26 e i 28 gradi.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti