Cronaca
Commenta

Celebrato san Francesco di Sales
Il vescovo Cantoni ai giornalisti:
“Conservate l’amore per la verità”

I giornalisti cremaschi hanno celebrato la ricorrenza del loro patrono, san Francesco di Sales, con due momenti distinti. La celebrazione dell’eucarestia, presieduta dal vescovo Oscar Cantoni nella chiesa della Fondazione Manziana e un convegno cui ha preso parte il segretario del Pontificio Consiglio Comunicazioni Sociali della Santa sede, monsignor Giuseppe Scotti, sul tema: “Come comunica la Santa Sede”.

OMELIA

Durante l’omelia il Vescovo ha puntato sul ruolo dei giornalisti nella società moderna. “I giornalisti – ha detto – formano l’intelligenza della realtà. Il loro scrivere e il loro parlare possono essere insegnamento alto, pronunciato con autorevolezza”. Per poter adempiere a questo ruolo di formazione, ha però pungolato monsignor Cantoni, è “indispensabile conservare l’amore per la verità, sapendo che la verità la si persegue attraverso un giusto discernimento e non dando credito al semplice sentito dire”.

CONVEGNO

Durante il convegno organizzato dal direttore de Il Nuovo Torrazzo don Giorgio Zucchelli, monsignor Scotti ha illustrato le trasformazioni in atto nel mondo della comunicazione interna alla Santa Sede, con l’enorme peso che sta assumendo l’utilizzo dei canali multimediali ed interattivi. “La fede – ha osservato – non fa a pugni con la scienza e neppure con la filosofia, l’arte e la storia ma si intreccia a loro”. E lo sbarco sul web del canale d’informazione ufficiale della Santa Sede dimostra quanto l’organizzazione della Chiesa sia all’avanguardia nell’analisi delle dinamiche sociali e formative.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti