Cronaca
Commenta

L’Arma interviene
per inquilini morosi
e scova ladro di rame

Intervenuti dopo la chiamata di un uomo intenzionato a riscuotere l’affitto da inquilini morosi (e preoccupato per la propria incolumità) i carabinieri hanno individuato Andrei Radu, romeno 46enne sul quale pendeva un ordine di carcerazione della procura di Verbania. La richiesta del proprietario di un appartamento di via Repubblica è arrivata al 112 poco prima delle 14. Sul posto il carabiniere di zona. Davanti a lui tre persone con le quali non risultava semplice effettuare l’accertamento. Per questa ragione, poco dopo, è stata chiamata a collaborare una pattuglia (della stazione di Montodine). I controlli hanno permesso di scoprire che uno degli inquilini morosi era il già citato Andrei Radu, irreperibile, da quando si è separato dalla moglie, al suo domicilio di Monte Cremasco. Il 46enne è stato condannato a marzo 2008 per concorso in furto, dopo una grossa operazione dei militari del’Arma del reparto operativo piemontese finalizzata al contrasto dei furti di rame (che veniva rubato da un’industria e poi rivenduto all’industria stessa). Il romeno è finito in carcere a Cremona: deve scontare una pena residua di nove mesi e otto giorni. Proseguono, intanto, gli accertamenti dei carabinieri sulla situazione affittuaria dopo la denuncia del proprietario di casa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti