Cultura
Commenta

Accademia del Silenzio,
Ermentini alla ricerca
dei luoghi silenti di Milano

Mercoledì 18 gennaio a Milano il cremasco Marco Ermentini sarà protagonista presso la Casa della Cultura, in via Borgogna, zona San Babila, dove dalle 17 alle 20 si terrà la presentazione delle iniziative 2012 dell’Accademia del Silenzio.

ALLA SCOPERTA DI MILANO

Ermentini proseguirà il suo lavoro di ricerca dei luoghi silenti delle grandi città. Accompagnato da Gianni Gasparini presenterà il giro di Milano che verrà effettuato, all’interno del programma annuale dell’Accademia, a maggio. Un sopralluogo che vedrà il pubblico scoprire lo splendido Chiostro del Bramantino a Santa Maria delle Grazie  in corso Magenta.

TOUR FOTOGRAFICO

Saranno tre ore in cui l’architetto cremasco, inventore dell’Architettura timida, presenterà gli interstizi dei luoghi silenti, la tecniche di osservazione e di ascolto, farà effettuare un giro fotografico ai presenti per poi concludere con una sintesi finale. Una proposta per massimo 20 persone che dovranno essere dotati di: taccuino e biro, macchina fotografica e lente di ingrandimento. Il tutto per produrre un documento che sarà pubblicato sul sito dell’Accademia.

L’OBIETTIVO

L’obiettivo è quello di imparare come cercare il silenzio con gli occhi scovandolo negli interstizi della città. Come individuare i luoghi silenti che verranno segnalati con la Piuma blu, il logo inventato da Ermentini. A Crema il logo era stato assegnato ai chiostri del Centro Culturale Sant’Agostino durante una serata dedicata all’Accademia all’interno del programma della rassegna Anche se Piove. L’Accademia del silenzio è stata fondata ad Anghiari dal filosofo Duccio Demetrio e dalla giornalista Nicoletta Polla-Mattiot.

Bruno Mattei

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti