Commenta

Tre studenti minorenni denunciati
dai carabinieri per ricettazione
Viaggiavano su un’auto rubata

Ancora una volta minorenni del territorio protagonisti di una “bravata”. I carabinieri di Bagnolo Cremasco, infatti, la scorsa notte durante un normale controllo stradale hanno intercettato un’automobile “sospetta”. L’alt è stato intimato in via Repubblica, a Capergnanica, intorno all’una e 30.

AUTO RUBATA

Dai controlli effettuati dai militari è emerso che la Fiat 500 era stata rubata alcuni giorni prima nei pressi del campo di rugby di via Toffetti, dove il proprietario l’aveva parcheggiata. Come se non bastasse, alla guida del mezzo c’era un sedicenne. Con lui un quindicenne ed un diciassettenne, tutti studenti residenti in città.

DENUNCIA A PIEDE LIBERO

I tre sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Brescia in quanto ritenuti responsabili di ricettazione. Il 16enne dovrà rispondere anche di guida senza patente. Il più grande del gruppetto solo pochi mesi fa era stato sorpreso dai carabinieri mentre, in compagnia di altri due giovanissimi, cercava di rubare alcuni utensili da un cantiere.

© Riproduzione riservata
Commenti