Commenta

Teatro San Domenico
Al via la stagione concertistica
Si apre con le Inconsuete Consonanze

Ai nastri di partenza la stagione concertistica del Teatro San Domenico. Il primo dei cinque appuntamenti in cartellone è in programma domenica 8 gennaio alle 17, nella sala Bottesini. La performance inaugurale è affidata alla chitarra di Simone Bellucci e al suo: Inconsuete Consonanze e alla Scuola Italiana di Roberto Quintarelli (contraltista), Matteo Pagliari (traversiere), Fausto Solci (violoncello barocco) e Francesco Zuvadelli (clavicembalo).

MAGIA D’ORIENTE

Il 15 gennaio, sempre alle 17, sarà la volta della soprano Hisae Terakura che, accompagnata da Hiroshi Trekura (viola d’amore e flauto dolce contralto) e da Marco Marasco (clavicembalo e pianoforte) darà vita al viaggio immaginario di: Musica Galante.

CONTRABBASSO E IN-CANTO

La settimana successiva sarà il turno di Romantic Doublebass, con Fabio Crespiatico al contrabbasso e Alessandro Manara al pianoforte e dell’accoppiata Jessica Sole Negri (voce) e Ruggero Frasson (pianoforte), protagonisti di In-Canto.

CHITARRE SENTIMENTALI E IL GRAN FINALE

Donenica 29 gennaio, ancora in sala Bottesini alle 17, Le Souvenir Sentimental del duo di chitarre composto da Eleonora Pasquali e Philippe Villa. Gran finale il 5 febbraio, quando, alle 21, sul palco del San Domenico saliranno Alberto Simonetti (viola) e Davide Pandini (pianoforte) per dare vita al concerto: Da Brahms a Piazzolla.

 

© Riproduzione riservata
Commenti