Commenta

Smog, peggiora la qualità dell’aria
Polveri sottili oltre la soglia
di attenzione da una settimana
Record negativo la vigilia di Natale

– foto di repertorio

 

A Crema qualità dell’aria in caduta libera nel periodo natalizio. Ad attestarlo sono i dati rilevati dalla centralina di via XI Febbraio e relativi alla concentrazioni di polveri sottili nell’aria. È dallo scorso 20 dicembre che il Pm10 è abbondantemente al di sopra della soglia attenzione (50 microgrammi per metro cubo).

RECORD NEGATIVO LA VIGILIA DI NATALE

La media nel giorni di Santo Stefano è risultata essere di 64 microgrammi per metro cubo; peggio è andata proprio il giorno di Natale (100) e la vigilia (113). Nell’ultimo mese lo sforamento è stato registrato già 19 volte. E la situazione anche nelle prossime ore non è destinata a migliorare, in quanto, come spiegato dai tecnici dell’Arpa, “il cielo sereno o poco nuvoloso con formazione di inversione termica al suolo nelle ore più fredde” e il vento debole determinano condizioni molto favorevoli all’accumulo degli inquinanti nell’aria.

 

© Riproduzione riservata
Commenti